Prevenzione infortuni | Chimici.info

Prevenzione infortuni

Prevenzione infortuni - Deroghe di carattere generale
Circolare Ministeriale

Con decreto in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale
sono stati prorogati al 31 dicembre 1968 i termini di scadenza delle
deroghe di carattere generale – concesse ai sensi dell’art. 395 del
D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547 – relative alle disposizioni
antinfortunistiche contenute nei seguenti articoli:I - D. P. R. 27
aprile 1955, n. 547 (Norme per la prevenzione infortuni sul lavoro)-
Art. 188 – Piani di scorrimento delle gru a ponte.- Art. 192 – Divieto
della discesa libera del carichi.- Art. 220, primo comma – Difese dei
piani inclinati.Il - D. P. R. 7 gennaio 1956, n. 164 (Norme per la
prevenzione infortuni sul lavoro nelle costruzioni)- Art. 34 – Nome o
marchio del fabbricante.- Art. 35, terzo comma – Area minima della
base metallica.Constatata infatti la persistenza dei motivi tecnici o
di esercizio o di altri eccezionali previsti dalla legge, che
giustificarono a suo tempo la concessione di dette deroghe, questo
Ministero, dopo aver sentito in merito il parere del Comitato per
l’attuazione delle norme, costituito in seno alla "Commissione
consultiva permanente per la prevenzione degli infortuni e per
l’igiene del lavoro" ha ritenuto di dover accogliere le istanze
avanzate in tal senso, mantenendo immutati, sia i settori di
attività lavorativa ai quali esse si riferiscono, sia le misure
sostitutive di sicurezza sussistenti o da adottarsi in luogo di quanto
prescritto dalle norme cui si deroga.Si ribadisce, peraltro, che le
deroghe si riferiscono agli edifici, locali, macchine, impianti e
parti preesistenti od in corso di costruzione alla data di entrata in
vigore della disciplina antinfortunistica.Si raccomanda, pertanto, di
accertare in sede di vigilanza la effettiva sussistenza degli elementi
e dei requisiti che condizionano la efficacia operativa dell’istituto
della deroga generale e, qualora questi non sussistessero, adottare,
nei confronti delle ditte inadempienti, i provvedimenti previsti dalla
legge.

Prevenzione infortuni

Chimici.info