PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - COMUNICATO - Ripartizione della quota pari all'otto per mille dell'Irpef a diretta gestione statale, prevista dagli articoli 47 e 48 della legge 20 maggio 1985, n. 222 - Mancata ammissione a contributo dei progetti presentati con scadenza 15 marzo 2011 | Chimici.info

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI – COMUNICATO – Ripartizione della quota pari all’otto per mille dell’Irpef a diretta gestione statale, prevista dagli articoli 47 e 48 della legge 20 maggio 1985, n. 222 – Mancata ammissione a contributo dei progetti presentati con scadenza 15 marzo 2011

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - COMUNICATO - Ripartizione della quota pari all'otto per mille dell'Irpef a diretta gestione statale, prevista dagli articoli 47 e 48 della legge 20 maggio 1985, n. 222 - Mancata ammissione a contributo dei progetti presentati con scadenza 15 marzo 2011 ai sensi del d.P.R. l0 marzo 1998, n. 76 di emanazione del regolamento recante criteri e procedure per l'utilizzazione della quota dell'otto per mille dell'IRPEF devoluta alla diretta gestione statale. (12A00437) - (GU n. 10 del 13-1-2012 )

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

COMUNICATO

Ripartizione della quota pari all’otto per mille dell’Irpef a diretta
gestione statale, prevista dagli articoli 47 e 48 della legge 20
maggio 1985, n. 222 – Mancata ammissione a contributo dei progetti
presentati con scadenza 15 marzo 2011 ai sensi del d.P.R. l0 marzo
1998, n. 76 di emanazione del regolamento recante criteri e procedure
per l’utilizzazione della quota dell’otto per mille dell’IRPEF
devoluta alla diretta gestione statale. (12A00437)

La Presidenza del Consiglio dei ministri rende noto che per
l’anno 2011 non e’ stato predisposto il decreto di ripartizione della
quota pari all’otto per mille dell’Irpef a diretta gestione statale,
prevista dagli articoli 47 e 48 della legge 20 maggio 1985, n. 222,
secondo il Regolamento di cui al d.P.R. l0 marzo 1998, n.76, per
mancanza di disponibilita’ finanziaria. Pertanto nessuno dei progetti
presentati con scadenza 15 marzo 2011 e’ stato ammesso a contributo.
Si fa presente al riguardo che i fondi, pari a circa 145 milioni di
euro per il 2011, hanno subito numerose decurtazioni per effetto di
provvedimenti legislativi, che ne hanno azzerato la disponibilita’.
Infatti, sono stati destinati 64 milioni di euro alle esigenze della
Protezione civile (articolo 21, comma 9 del decreto-legge 6 luglio
2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio
2011, n. 111 e circa 57 milioni di euro alle necessita’ connesse
all’edilizia carceraria e per il miglioramento delle condizioni di
vita nelle prigioni (art. 4 del decreto legge 22 dicembre 2011, n.
211).
Inoltre, per effetto delle rimodulazioni di spesa disposte in
occasione degli interventi di manovra finanziaria, e’ derivata una
ulteriore riduzione di quasi 24 milioni di euro.

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI – COMUNICATO – Ripartizione della quota pari all’otto per mille dell’Irpef a diretta gestione statale, prevista dagli articoli 47 e 48 della legge 20 maggio 1985, n. 222 – Mancata ammissione a contributo dei progetti presentati con scadenza 15 marzo 2011

Chimici.info