MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 30 ottobre 2009 | Chimici.info

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 30 ottobre 2009

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 30 ottobre 2009 - Quantificazione dell'ammontare effettivo delle riduzioni di spesa conseguibili al 31 dicembre 2008 derivanti, per ciascun ente territoriale, dall'attuazione delle disposizioni di cui ai commi da 23 a 31 dell'articolo 2, della legge 24 dicembre 2007, n. 244. (09A13653) (GU n. 276 del 26-11-2009 - Suppl. Ordinario n.218)

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 30 ottobre 2009

Quantificazione dell’ammontare effettivo delle riduzioni di spesa
conseguibili al 31 dicembre 2008 derivanti, per ciascun ente
territoriale, dall’attuazione delle disposizioni di cui ai commi da
23 a 31 dell’articolo 2, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.
(09A13653)

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

Visto il comma 31 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244,
che prevede che a decorrere dall’anno 2008 il fondo ordinario di cui
all’art. 34, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 30 dicembre
1992, n. 504, e’ ridotto di 313 milioni di euro e che in sede di
ripartizione del fondo cosi’ rideterminato si tiene conto, anche
sulla base di certificazioni prodotte dagli enti interessati, delle
riduzioni di spesa derivanti, per ciascun ente territoriale,
dall’attuazione delle disposizioni di cui ai commi da 23 a 31;
Visto il comma 32 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244,
che dispone che, entro il 30 giugno 2008, sulla base delle
certificazioni degli enti interessati, il Ministero dell’economia e
delle finanze, d’intesa con la Conferenza Stato-citta’ ed autonomie
locali, quantifica l’ammontare effettivo delle riduzioni di spesa
conseguibili al 31 dicembre 2008 e che a seguito di tale
accertamento, il Ministro dell’economia e delle finanze, in relazione
alla differenza riscontrata tra l’ammontare delle economie di spesa e
la riduzione dei trasferimenti, adegua con propri decreti la
dotazione per l’anno 2008 del fondo ordinario di cui all’art. 34,
comma 1, lettera a) del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504,
per i soli enti che hanno dato piena attuazione alle disposizioni
previste dai commi da 23 a 32, a valere nei limiti dell’incremento
del fondo ordinario di cui al comma 31;
Visto il comma 32-bis che prevede che le regioni a statuto speciale
provvedono ad adottare le disposizioni idonee a perseguire le
finalita’ di cui ai commi da 23 a 29 e che, in caso di mancata
attuazione delle disposizioni di cui al primo periodo del presente
comma entro la data del 30 giugno 2008, la riduzione del fondo
ordinario prevista dal comma 31 si applica anche agli enti locali
delle regioni a statuto speciale;
Considerato che per le finalita’ previste dal terzo periodo del
citato comma 31 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, in
sede previsionale, il capitolo 1316 dello stato di previsione del
Ministero dell’interno (fondo ordinario) e’ stato integrato per
l’anno 2008 dell’importo di 100 milioni di euro in termini di
competenza;
Tenuto conto dell’allegato elenco degli enti che hanno inviato le
certificazioni attestanti le riduzioni di spesa previste dal citato
comma 32, art. 2, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, secondo il
modello di certificazione per l’acquisizione dei dati approvato con
decreto ministeriale del 15 luglio 2008, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 170 del 22 luglio 2008;
Ritenuto di condividere la proposta del Ministero dell’interno
volta ad escludere dal rimborso gli enti che risultano inadempienti
alla trasmissione della certificazione, al fine di non procrastinare
ulteriormente il riparto delle somme disponibili tra gli enti locali
interessati;
Acquisita l’intesa della Conferenza Stato-citta’ ed autonomie
locali nella seduta del 24 settembre 2009.

Decreta:

Art. 1

L’ammontare effettivo delle riduzioni di spesa conseguibili al 31
dicembre 2008, derivanti dall’attuazione delle disposizioni dell’art.
2, commi da 23 a 31, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e’
determinato con l’allegato elenco che costituisce parte integrante
del presente decreto.

Art. 2

Con separato provvedimento si provvede all’adeguamento, in termini
di cassa, del fondo ordinario dello stato di previsione del Ministero
dell’interno per l’anno 2009 dell’importo di 100 milioni di euro.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica Italiana.
Roma, 30 ottobre 2009

Il ragioniere generale dello Stato: Canzio

Parte di provvedimento in formato grafico

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 30 ottobre 2009

Chimici.info