MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 3 Agosto 2007 | Chimici.info

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 3 Agosto 2007

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 3 Agosto 2007 - Modalita' erogative del contributo da riconoscere alle strutture di erogazione dei servizi sanitari, per gli anni 2006-2007. (GU n. 212 del 12-9-2007 )

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 3 Agosto 2007

Modalita’ erogative del contributo da riconoscere alle strutture di
erogazione dei servizi sanitari, per gli anni 2006-2007.

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE
di concerto con
IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visto l’art. 50, del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269,
convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326,
e successive modifiche recante disposizioni in materia di
monitoraggio della spesa nel settore sanitario e di appropriatezza
delle prescrizioni sanitarie;
Visto l’art. 1, comma 276, lettera b), della legge 23 dicembre
2005, n. 266, di modifica del comma 7 del citato art. 50;
Vista la Convenzione siglata il 28 luglio 2006 e l’11 dicembre 2006
tra il Ministero dell’economia e delle finanze e il Ministero della
salute e le associazioni di categoria interessate, attuativa
dell’art. 1, comma 276, lettera b), della legge 23 dicembre 2005, n.
266, concernente il contributo per gli anni 2006 e 2007 da erogare
per la rilevazione dei dati dalla ricetta medica;
Visto l’Accordo tra Stato e regioni e province autonome, sancito il
15 marzo 2007, concernente le modalita’ erogative del contributo di
cui all’art. 1, 276, lettera b), della legge 23 dicembre 2005, n.
266;
Decreta:

Art. 1.
1. Il Ministero dell’economia e delle finanze, sulla base degli
esiti delle verifiche di cui all’art. 1 della Convenzione siglata il
28 luglio 2006 e l’11 dicembre 2006 tra il Ministero dell’economia e
delle finanze e il Ministero della salute e le associazioni di
categoria interessate, trasmette a ciascuna regione e provincia
autonoma, semestralmente, entro 60 giorni dal semestre di
riferimento, un prospetto riepilogativo degli importi da anticipare o
da versare a conguaglio ad ogni struttura di erogazione dei servizi
sanitari, distinto per azienda sanitaria competente.
2. Le regioni e le province autonome, entro trenta giorni dal
ricevimento della comunicazione di cui al comma 1, autorizzano le
proprie aziende sanitarie al pagamento, alle strutture di erogazione
dei servizi sanitari, degli importi del prospetto riepilogativo di
cui al comma 1 e contestualmente comunicano alle medesime strutture
di erogazione dei servizi sanitari gli stessi importi spettanti da
inserire nella prima distinta contabile utile, ai fini della relativa
liquidazione da parte dell’azienda sanitaria locale competente.
3. Entro il 30 maggio dell’anno successivo a quello di riferimento,
le regioni e le province autonome comunicano al Ministero
dell’economia e delle finanze le somme effettivamente anticipate di
cui al comma 2.
4. Il Ministero dell’economia e delle finanze provvede al
trasferimento alle regioni e province autonome interessate, a titolo
di rimborso, delle somme effettivamente anticipate dalle stesse alle
strutture di erogazione dei servizi sanitari, di cui al comma 2.
5. Le regioni autorizzate all’invio diretto dei dati delle ricette
ai sensi del comma 11 dell’art. 50, del decreto-legge 30 settembre
2003, n. 269, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre
2003, n. 326, e successive modificazioni, possono richiedere al
Ministero dell’economia e delle finanze il rimborso dell’eventuale
contributo regionale erogato direttamente, nei limiti e alle
condizioni stabiliti dalla Convenzione di cui al comma 1. La relativa
erogazione e’ subordinata al procedimento di verifica, da stabilire
con il Ministero dell’economia e delle finanze, circa la conformita’
del contributo regionale a quanto previsto dalla Convenzione di cui
al comma 1.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 3 agosto 2007

Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Padoa Schioppa

Il Ministro della salute
Turco

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 3 Agosto 2007

Chimici.info