MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 22 luglio 2011 | Chimici.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 22 luglio 2011

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 22 luglio 2011 - Interoperabilita' del sistema ferroviario comunitario in recepimento della direttiva 2011/18/UE, che modifica gli allegati II, V e VI della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio. (11A11860) - (GU n. 211 del 10-9-2011 )

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 22 luglio 2011

Interoperabilita’ del sistema ferroviario comunitario in recepimento
della direttiva 2011/18/UE, che modifica gli allegati II, V e VI
della direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.
(11A11860)

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI

Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
Vista la direttiva 2008/57/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio, del 17 giugno 2008, relativa all’interoperabilita’ del
sistema ferroviario comunitario;
Vista la direttiva 2008/110/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio, del 16 dicembre 2008, che modifica la direttiva 2004/49/CE
relativa alla sicurezza delle ferrovie comunitarie;
Vista la direttiva 2009/131/CE del Parlamento europeo e del
Consiglio, del 16 ottobre 2009, che modifica l’allegato VII della
direttiva 2008/57/CE;
Vista la direttiva 2011/18/UE della Commissione, del 1° marzo 2011,
che modifica gli allegati II, V e VI della direttiva 2008/57/CE del
Parlamento europeo e del Consiglio relativa all’interoperabilita’ del
sistema ferroviario comunitario;
Visto il regolamento (CE) n. 352/2009 della Commissione, del 24
aprile 2009, relativo all’adozione di un metodo comune di
determinazione e di valutazione dei rischi di cui all’art. 6,
paragrafo 3, lettera a), della direttiva 2004/49/CE del Parlamento
europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004;
Vista la legge 7 luglio 2009, n. 88, recante disposizioni per
l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia
alle Comunita’ europee – Legge comunitaria per il 2008 e, in
particolare, l’allegato B;
Vista la legge 4 giugno 2010, n. 96, recante disposizioni per
l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia
alle Comunita’ europee – Legge comunitaria per il 2009 ed, in
particolare, l’allegato B;
Visto il decreto legislativo 8 luglio 2003, n. 188, di recepimento
delle direttive 2001/12/CE, 2001/13/CE e 2001/14/CE;
Visto il decreto legislativo 10 agosto 2007, n. 162, di recepimento
delle direttive 2004/49/CE e 2004/51/CE, che istituiscono un quadro
normativo comune per la sicurezza delle ferrovie;
Visto il decreto legislativo 8 ottobre 2010, n. 191, di recepimento
delle direttive 2008/57/CE e 2009/131/CE, relative
all’interoperabilita’ del sistema ferroviario comunitario e, in
particolare, il comma 6 dell’art. 1;
Visto il decreto legislativo 24 marzo 2011, n. 43, di recepimento
della direttiva 2008/110/CE, che modifica la direttiva 2004/49/CE
sulla sicurezza delle ferrovie comunitarie, e di modifica del decreto
legislativo n. 162/2007, recante attuazione delle direttive
2004/49/CE e 2004/51/CE relative alla sicurezza ed allo sviluppo
delle ferrovie comunitarie;
Visto l’art. 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400;
Vista la legge 24 novembre 1981, n. 689;
Visto l’art. 13 della legge 4 febbraio 2005, n. 11, che prevede che
alle norme comunitarie che modificano caratteristiche di ordine
tecnico di direttive gia’ recepite nell’ordinamento nazionale e’ data
attuazione con decreto del Ministro competente per materia, che ne
da’ tempestiva comunicazione alla Presidenza del Consiglio dei
Ministri – Dipartimento per le politiche comunitarie;
Considerata la natura tecnica delle norme contenute negli allegati
della direttiva 2011/18/UE che modificano le norme tecniche di cui
agli allegati II, V e VI della direttiva 2008/57/CE;
Ritenuto opportuno, pertanto, procedere al recepimento della
direttiva 2011/18/UE con le modalita’ di cui all’art. 13 della citata
legge n. 11 del 2005;

A d o t t a
il seguente decreto:

Articolo unico

Gli allegati II, V e VI del decreto legislativo 8 ottobre 2010, n.
191 sono sostituiti rispettivamente dagli allegati I, II e III del
presente decreto.
Il presente decreto sara’ inviato alla Corte dei conti e pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 22 luglio 2011

Il Ministro: Matteoli

Registrato alla Corte dei conti il 22 agosto 2011
Ufficio controllo atti Ministeri delle infrastrutture ed assetto del
territorio, registro n. 13, foglio n. 35

Allegato I

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato II

Parte di provvedimento in formato grafico

Allegato III

Parte di provvedimento in formato grafico

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 22 luglio 2011

Chimici.info