MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Chimici.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 22 gennaio 2004: Autorizzazione, per l'anno 2004, del ricorso alla graduatoria approvata in base al bando riferito all'anno 2003, ai fini della concessione dei finanziamenti di cui alla legge n. 212/1992. (GU n. 36 del 13-2-2004)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 22 gennaio 2004

Autorizzazione, per l’anno 2004, del ricorso alla graduatoria
approvata in base al bando riferito all’anno 2003, ai fini della
concessione dei finanziamenti di cui alla legge n. 212/1992.

IL VICE MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Vista la legge 26 febbraio 1992, n. 212 concernente la
collaborazione con i Paesi dell’europa centrale ed orientale, come
modificata dall’art. 22, comma 2, del decreto legislativo 31 marzo
1998, n. 143;
Visto il decreto ministeriale 19 aprile 2001, n. 171, cosi’ come
modificato con decreto ministeriale 13 maggio 2003, n. 176, recante i
criteri e le modalita’ per l’ammissione a contributi finanziari a
fronte di progetti di collaborazione con i Paesi individuati
annualmente dal CIPE;
Visto, in particolare, l’art. 7-bis del citato decreto n. 171 del
2001 che prevede che in presenza di esiguita’ di risorse finanziarie
disponibili nel bilancio di previsione, il Ministero puo’ far ricorso
alla graduatoria approvata nell’anno precedente, al fine di concedere
finanziamenti a domande positivamente valutate, ma per le quali non
e’ stata disposta la concessione del contributo a causa di
disponibilita’ finanziarie inferiori all’importo dei contributi
complessivamente richiesti;
Vista la circolare del 16 giugno 2003, n. 506605 recante le
modalita’ di applicazione del predetto regolamento n. 171 del 2001;
Visto il decreto del Ministro delle attivita’ produttive del
2 ottobre 2001 con il quale al sottosegretario di Stato Adolfo Urso
e’ stata attribuita la delega relativamente all’area del dipartimento
dell’internazionalizzazione;
Considerate, per l’anno 2004, sussistenti le condizioni per
l’attivazione della procedura di cui al citato art. 7-bis, comma 2,
del decreto n. 171/2001;
Ritenuto opportuno, per l’anno 2004, non indire il bando per il
finanziamento di nuove domande, e, pertanto, ricorrere alla
graduatoria approvata nell’anno 2003;
Decreta:
Ai fini della concessione dei finanziamenti di cui alla legge n.
212 del 1992, e’ autorizzato per l’anno 2004, il ricorso alla
graduatoria approvata in base al bando riferito all’anno 2003.
Le domande, non ammesse al contributo per l’anno 2003 per carenze
finanziarie, sono prese in considerazione, nell’originario ordine,
compatibilmente con le indicazioni geografiche deliberate dal CIPE, e
nei limiti degli stanziamenti disponibili per il 2004, mantenendo
valide, ai fini dell’ammissibilita’ delle spese, le condizioni
previste per le domande presentate.
Roma, 22 gennaio 2004
Il vice Ministro: Urso

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Chimici.info