MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE - DECRETO 22 gennaio 2007 | Chimici.info

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE – DECRETO 22 gennaio 2007

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE - DECRETO 22 gennaio 2007 - Integrazione delle risorse finanziarie, per l'anno 2006, per gli interventi di cui all'articolo 8, comma 3-ter, decreto-legge 30 settembre 2005, n. 203, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 dicembre 2005, n. 248. (Decreto n. 40170). (GU n. 34 del 10-2-2007)

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

DECRETO 22 gennaio 2007

Integrazione delle risorse finanziarie, per l’anno 2006, per gli
interventi di cui all’articolo 8, comma 3-ter, decreto-legge
30 settembre 2005, n. 203, convertito, con modificazioni, dalla legge
2 dicembre 2005, n. 248. (Decreto n. 40170).

IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
Visto l’art. 8, comma 3-ter, del decreto-legge 30 settembre 2005,
n. 203, convertito, con modificazioni, nella legge 2 dicembre 2005,
n. 248, che ha disposto, in attesa della riforma degli ammortizzatori
sociali e comunque non oltre il 31 dicembre 2006, la proroga dei
trattamenti di cassa integrazione guadagni straordinaria e di
mobilita’ in favore delle imprese esercenti attivita’ commerciali con
piu’ di cinquanta dipendenti, delle agenzie di viaggio e turismo,
compresi gli operatori turistici, con piu’ di cinquanta dipendenti e
delle imprese di vigilanza con piu’ di quindici dipendenti;
Visto il decreto ministeriale n. 38023 del 27 febbraio 2006, con il
quale e’ stata autorizzata, per le predette aziende, la proroga dei
trattamenti di integrazione salariale straordinaria e di mobilita’
relativamente all’anno 2006, nel limite di spesa complessivo di
Euro 25.000.000,00;
Visto il decreto ministeriale n. 39650 del 10 novembre 2006, con il
quale sono state incrementate di 10.000.000,00 di euro le
disponibilita’ finanziarie stanziate con il predetto decreto
ministeriale n. 38023 del 27 febbraio 2006;
Vista la nota dell’11 dicembre 2006, con la quale l’I.N.P.S. ha
comunicato che, ai fini della concessione dei trattamenti CIGS e
mobilita’ previsti dal predetto art. 8, comma 3-ter del decreto-legge
30 settembre 2005, n. 203, convertito, con modificazioni, nella legge
2 dicembre 2005, n. 248, si rende necessario un ulteriore
finanziamento di 5.000.000,00 di euro per l’anno 2006;
Ritenuto sulla base della citata comunicazione dell’INPS, di
incrementare di ulteriori Euro 5.000.000,00 il fabbisogno
finanziario, per il completamento degli interventi di CIGS e
mobilita’ in favore dei lavoratori delle imprese esercenti attivita’
commerciale con piu’ di cinquanta dipendenti, delle agenzie di
viaggio e turismo, compresi gli operatori turistici, con piu’ di
cinquanta dipendenti e delle imprese di vigilanza con piu’ di
quindici dipendenti;
Decreta:
Art. 1.
Al fine di consentire il completamento degli interventi di cui
all’art. 8, comma 3-ter del decreto-legge 30 settembre 2005, n. 203,
convertito, con modificazioni, alla legge 2 dicembre 2005, n. 248, le
disponibilita’ finanziarie stanziate per l’anno 2006, ai sensi
dell’art. 1, punto b) del decreto ministeriale n. 38023 del
27 febbraio 2006, pari ad Euro 25.000.000,00 e del decreto
ministeriale n. 39650 del 10 novembre 2006, pari ad
Euro 10.000.000,00 sono incrementate di ulteriori Euro 5.000.000,00.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 22 gennaio 2007
Il Ministro: Damiano

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE – DECRETO 22 gennaio 2007

Chimici.info