MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 5 novembre 2009 | Chimici.info

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI – DECRETO 5 novembre 2009

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 5 novembre 2009 - Individuazione dei criteri per l'utilizzo e la ripartizione dei Fondi per le finalita' di cui all'articolo 197, lettera c) del testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 1124/65 e successive modifiche ed integrazioni. (10A01048) (GU n. 27 del 3-2-2010 )

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI

DECRETO 5 novembre 2009

Individuazione dei criteri per l’utilizzo e la ripartizione dei Fondi
per le finalita’ di cui all’articolo 197, lettera c) del testo unico
approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 1124/65 e
successive modifiche ed integrazioni. (10A01048)

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE
E DELLE POLITICHE SOCIALI

Visto l’art. 197, lettera c), del decreto del Presidente della
Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, cosi’ come sostituito dall’art.
9, lettera c), della legge 5 maggio 1976, n. 248, che prevede la
facolta’ del Ministro del lavoro e della previdenza sociale di
erogare somme a carico del Fondo Speciale Infortuni per contribuire
allo sviluppo ed al perfezionamento degli studi delle discipline
infortunistiche e di medicina sociale in genere;
Vista la legge 23 dicembre 1993, n, 559, concernete la disciplina
della soppressione delle gestioni fuori bilancio nell’ambito delle
Amministrazioni dello Stato;
Visto l’art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241;
Visto il decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale
28 ottobre 1994, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 23 del 28
gennaio 1995, concernente la definizione dei criteri, modalita’ e
procedure per la concessione dei contributi di cui alla legge n.
248/1976 sopracitata;
Visto il decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali
27 febbraio 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana del 17 maggio 2003, n. 113, recante la
ridefinizione dei criteri, delle modalita’ e delle procedure per la
concessione dei contributi di cui all’art. 197, lettera c), del Testo
unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica n.
1124/1965;
Visto l’art. 1, comma 1186 della legge 27 dicembre 2006, n. 296,
pubblicata sul supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 299 del 27 dicembre 2006;
Rilevato che occorre provvedere, per il biennio economico
2009-2010, alla definizione dei criteri e delle procedure per la
concessione dei contributi per la realizzazione di studi e ricerche
sulle discipline infortunistiche e di medicina sociale in genere,
nonche’ per il finanziamento di attivita’ promozionali ed eventi in
materia di salute e sicurezza del lavoro, cosi’ come previsto
dall’art. 1, comma 1186 della legge 27 dicembre 2006 sopracitata.

Decreta:

Art. 1

1. Per le finalita’ di cui all’art. 197, lettera c) del Testo unico
delle disposizioni per l’assicurazione obbligatoria contro gli
infortuni sul lavoro e le malattie professionali, approvato con
decreto del Presidente della Repubblica n. 1124/65 e successive
modifiche ed integrazioni, le somme assegnate sul capitolo di
bilancio a tal fine destinato dovranno essere utilizzate per il
biennio economico 2009-2010:
a) nella misura del 70% per contribuire alla promozione di
soluzioni organizzative e gestionali in materia di salute e sicurezza
sul lavoro; con successivo decreto direttoriale saranno individuate
le specifiche attivita’ da ammettere alla contribuzione, le modalita’
di presentazione delle domande, nonche’ le procedure di concessione
ed erogazione dei contributi;
b) nella misura del 30% per il finanziamento di attivita’
promozionali ed eventi in materia di salute e sicurezza del lavoro,
con particolare riferimento alla predisposizione e realizzazione di
«campagne informative» nei settori a piu’ elevato rischio
infortunistico, nel rispetto della legge 7 giugno 2000, n. 150, e del
relativo regolamento di attuazione, di cui al decreto del Presidente
della Repubblica 21 settembre 2001, n. 422; con successivo decreto
direttoriale saranno individuate le specifiche campagne informative e
le modalita’ per il finanziamento delle campagne medesime.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
Italiana.
Roma, 5 novembre 2009

Il Ministro: Sacconi
Registrato alla Corte dei conti il 16 dicembre 2009
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 7, foglio n. 92

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI – DECRETO 5 novembre 2009

Chimici.info