MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 3 Agosto 2007 | Chimici.info

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 3 Agosto 2007

MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 3 Agosto 2007 - Incremento dei canoni di gestione aeroportuale - Anni 2007/2009. (GU n. 226 del 28-9-2007 )

MINISTERO DEI TRASPORTI

DECRETO 3 Agosto 2007

Incremento dei canoni di gestione aeroportuale – Anni 2007/2009.

IL MINISTRO DEI TRASPORTI

di concerto con

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto l’art. 1, comma 258, della legge 27 dicembre 2006, n. 296
(legge finanziaria 2007) che dispone che “con decreto del Ministro
dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’economia e delle
finanze, il canone annuo per l’uso dei beni del demanio dovuto dalle
societa’ di gestione aeroportuale totale o parziale, anche in regime
precario, e’ proporzionalmente incrementato nella misura utile a
determinare un introito diretto per l’erario pari a 3 milioni di euro
nel 2007, 9,5 milioni di euro nel 2008 e 10 milioni di euro nel
2009”;
Considerato che il suddetto incremento per gli anni in questione
deve essere calcolato sui canoni stabiliti in base all’art. 1,
comma 5-ter, del decreto-legge 28 giugno 1995, n. 251, convertito,
con modificazioni, dalla legge 3 agosto 1995, n. 351, come sostituito
dall’art. 2, comma 188, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, che
prevede la determinazione dei canoni di gestione aeroportuale in base
al volume di traffico di passeggeri e merci;
Visto il decreto dirigenziale 30 giugno 2003 emanato dall’Agenzia
del demanio di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei
trasporti, recante “Determinazione dei canoni di gestione
aeroportuale per l’anno 2003”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.
155 del 7 luglio 2003;
Visto il decreto dirigenziale 11 maggio 2006;
Visto che con decreto interdirigenziale Agenzia del
demanio/Dipartimento per la navigazione e il trasporto marittimo e
aereo, in corso di formalizzazione, e’ confermata per il periodo
2007-2009 la metodologia di determinazione dei canoni di gestione
aeroportuale, quale prevista nel decreto interdirigenziale 30 giugno
2003 innanzi citato;
Visto il decreto dirigenziale n. 01/07 del 22 marzo 2007 del
Ministero dei trasporti, con il quale e’ stato costituito il gruppo
di lavoro volto a dare attuazione alle disposizioni contenute nel
richiamato art. 1, comma 258, della legge n. 296/2006;
Vista la proposta formulata dal suindicato gruppo di lavoro,
formalizzata con relazione predisposta in data 11 maggio 2007, che si
ritiene di condividere;

Decreta:

Art. 1.
Il canone annuo per l’uso dei beni del demanio dovuto, ai sensi
della legge 23 dicembre 1996, n. 662, dalle societa’ di gestione
aeroportuale totale o parziale, anche in regime precario, e’
proporzionalmente incrementato, in ottemperanza della legge
27 dicembre 2006, n. 296, nella misura utile a determinare un
introito diretto per l’erario pari a tre milioni di euro nel 2007,
9,5 milioni di euro per il 2008 e 10 milioni di euro nel 2009,
secondo le modalita’ riportate nell’allegato tecnico al presente
decreto, di cui forma parte integrante.

Art. 2.
Ai fini del precedente art. 1, le societa’ di gestione devono
effettuare il versamento dell’incremento di gettito di cui al
presente decreto in due rate, di cui la prima entro il 30 giugno,
nella misura del 40%, e la seconda entro il 15 dicembre di ogni anno,
nella residua misura del 60%, sul capitolo 2612, art. 09, capo VII
del Ministero dell’economia e finanze con la seguente causale:
“Versamento canone ex lege 296/2006”.
Per l’anno 2007, il versamento della prima rata e’ posticipato al
31 agosto 2007.
Ai sensi del presente decreto, l’Ente nazionale per l’aviazione
civile, entro e non oltre il 15 giugno di ogni anno, deve comunicare
alle singole societa’ di gestione aeroportuale totale o parziale,
nonche’ al Ministero dell’economia e finanze – Dipartimento della
Ragioneria generale dello Stato e al Ministero dei trasporti –
Dipartimento per la navigazione e trasporto marittimo e aereo, i dati
di traffico, riferiti all’anno immediatamente precedente rispetto a
quello considerato, e la conseguente effettiva quantificazione
dell’incremento dei canoni da versare all’Erario.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 3 agosto 2007

Il Ministro dei trasporti
Bianchi

Il Ministro dell’economia e delle finanze
Padoa Schioppa

Allegato

—-> Vedere a pag. 29 in formato zip/pdf

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 3 Agosto 2007

Chimici.info