MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 18 luglio 2006 | Chimici.info

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 18 luglio 2006

MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 18 luglio 2006 - Erogazione dei contributi previsti dall'articolo 9, comma 1, della legge 7 dicembre 1999, n. 472, in favore dell'I.N.P.S., per il rimborso delle minori entrate derivanti dalla riduzione delle aliquote contributive a carico dei dipendenti delle esercenti Trasporto pubblico locale. (GU n. 210 del 9-9-2006)

MINISTERO DEI TRASPORTI

DECRETO 18 luglio 2006

Erogazione dei contributi previsti dall’articolo 9, comma 1, della
legge 7 dicembre 1999, n. 472, in favore dell’I.N.P.S., per il
rimborso delle minori entrate derivanti dalla riduzione delle
aliquote contributive a carico dei dipendenti delle esercenti
Trasporto pubblico locale.

IL DIRETTORE GENERALE
per l’autotrasporto di persone e cose

Vista la legge 7 dicembre 1999, n. 472, recante «Interventi urgenti
nel settore dei trasporti»;
Visto, in particolare, l’art. 9, comma 1 della citata legge nel
quale si dispone che, per l’anno 1999, in attesa della definizione
del complessivo assetto dei contributi previdenziali a carico dei
dipendenti dalle aziende esercenti pubblici servizi di trasporto di
cui al decreto legislativo 29 giugno 1996, n. 414, con decreto del
Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il
Ministro dell’economia e delle finanze, le aliquote contributive a
carico dei predetti dipendenti sono ridotte mediante allineamento a
quelle medie dei dipendenti del settore industriale;
Visto il medesimo art. 9, comima 2, della predetta legge, che
prevede che l’importo delle complessive minori entrate derivanti
dall’applicazione del comma 1 e’ corrisposto all’I.N.P.S. dal
Ministero delle infrastrutture e dei trasporti mediante un piano di
rientro commisurato ad un limite di impegno quindicennale di lire 10
miliardi a decorrere dall’anno 2000, che costituisce il limite
massimo di spesa, per l’attuazione dello stesso comma 1;
Visto il decreto dirigenziale n. 024/TPL del 31 dicembre 2001 con
il quale e’ stata impegnata la somma di euro 3.826.601,32 per l’anno
finanziario 2001 e fino all’anno 2015;
Vista la direttiva prot. n. 22629/AG del 30 dicembre 2005 emanata
dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, con la quale e’
stata disposta l’assegnazione delle risorse di bilancio, per l’anno
2006, al capo del Dipartimento per i trasporti terrestri;
Vista la direttiva prot. n. 7/D.T.T. del 22 febbraio 2006 emanata
dal capo del Dipartimento per i trasporti terrestri, con la quale e’
stata disposta l’assegnazione delle risorse di bilancio, per l’anno
2006, al direttore generale per l’autotrasporto di persone e cose;
Decreta:

E’ autorizzato il pagamento della somma di euro 3.826.601,32 sul
capitolo 2460 dello stato di previsione della spesa, del Ministero
delle infrastrutture e dei trasporti iscritto nell’unita’
previsionale di base 5.1.2.5 «Sgravi e agevolazioni contributive» del
Centro di responsabilita’ amministrativa «Trasporti terrestri» per
l’anno finanziario 2006, a favore dell’Istituto nazionale previdenza
sociale.
Il relativo importo e’ da versare sul c/c n. 20350 che l’Istituto
intrattiene presso la Tesoreria centrale dello Stato.
Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 18 luglio 2006
Il direttore generale: Ricozzi

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 18 luglio 2006

Chimici.info