Designazione della società «Lapi | Chimici.info

Designazione della società «Lapi

Designazione della società «Lapi - Laboratorio prevenzione incendi S.r.l.», in Prato, per l'esecuzione delle procedure di valutazione della conformità dell'equipaggiamento marittimo al decreto del Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407.
Decreto Ministeriale

IL COMANDANTE GENERALE
del Corpo delle capitanerie di porto
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n.
407, regolamento recante norme di attuazione delle direttive 96/98/CE
e 98/85/CE relative all’equipaggiamento marittimo e i successivi
emendamenti;
Visto l’art. 3 della legge 28 gennaio 1994, n. 84, recante norme sul
riordino della legislazione in materia portuale, e successive
modifiche ed integrazioni, che attribuisce la competenza in materia di
sicurezza della navigazione al Comando generale del corpo delle
capitanerie di porto;
Vista l’istanza in data 31 luglio 2003 con cui Lapi, laboratorio
prevenzione incendi S.r.l, con sede a Prato, via della Quercia n. 11,
ha chiesto di essere autorizzato all’esecuzione delle procedure di
valutazione della conformità CE degli equipaggiamenti di cui
all’allegato A1 parte terza, del decreto del Presidente della
Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407 e successive modificazioni;
Visto il decreto n. 136/2002 in data 8 marzo 2002 del Comando generale
del corpo delle Capitenerie di Porto con il quale viene costituito un
gruppo ispettivo allo scopo di esperire le verifiche presso gli
organismi richiedenti la designazione di cui al succitato decreto del
Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407, art. 7;
Visto l’esito degli accertamenti delle verifiche eseguite presso la
sede del laboratorio prevenzione incendi «Lapi, S.r.l.» nei giorni 10,
11 giugno 2004 e 29, 30 luglio 2004;
Visto il parere favorevole espresso dal Ministero dell’interno con il
dp. prot. n. 7508 del 23 settembre 2004;
Preso atto degli obblighi attuativi del citato decreto del Presidente
della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407, che prevede la designazione e
la verifica periodica biennale degli organismi che procedono alla
valutazione della conformità dell’equipaggiamento marittimo elencato
nell’allegato A.1 del precitato decreto, secondo quanto indicato per
ciascun tipo di equipaggiamento;

Decreta:

Art. 1.
La Società «Lapi – Laboratorio prevenzione incendi S.r.l.», – con sede
legale a Prato, via della Quercia, 11, è designata quale organismo di
prova, per il modulo B, ai sensi dell’art. 7 del decreto del
Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407 per l’esecuzione
delle procedure di valutazione della conformità ai requisiti, previsti
dagli strumenti internazionali indicati nell’allegato A.1 del predetto
decreto del Presidente della Repubblica, per i seguenti
equipaggiamenti marittimi:
A.1/3.3 – Equipaggiamento da vigile del fuoco: indumento protettivo;
A.1/3.11 – Divisione di classe «A» e «B», resistenza al fuoco:
a) divisione di classe «A»;
b) divisione di classe «B»;
A.1/3.13 – Materiali non combustibili;
A.1/3.14 – Materiali diversi dall’acciaio per tubolature che
attraversano divisioni di classe A e B;
A.1/3.15 – Materiali diversi dall’acciaio per tubolature di adduzione
di olio combustibile:
a) tubolature e raccordi;
b) valvole;
c) tubolature flessibili e relativi dispositivi di montaggio;
A.1/3.16 – Porte tagliafuoco;
A.1/3.17 – Componenti dei sistemi di comando delle porte tagliafuoco;
A.1/3.18 – Superfici esposte e rivestimenti di pavimenti con limitata
attitudine alla propagazione della fiamma:
a) impiallacciature decorative;
b) sistemi di pitturazione;
c) rivestimenti di pavimenti;
d) rivestimenti delle coibentazioni delle tubolature;
A.1/3.19 – Tendaggi, tendine e altri articoli tessili sospesi;
A.1/3.20 – Tappezzerie di mobili;
A.1/3.21 – Componenti per letti;
A.1/3.22 – Sbarramenti antincendio;
A.1/3.23 – Condotti di materiale non combustibile che attraversano
divisioni di classe A;
A.1/3.24 – Canalizzazioni per cavi elettrici che attraversano
divisioni di classe A;
A.1/3.25 – Finestre e portellini;
A.1/3.26 – Attraversamenti nelle divisioni di classe «A»:
a) canalizzazioni per cavi elettrici;
b) attraversamenti di tubolature, condotte, giunzioni etc.;
A.1/3.27 Attraversamenti nelle divisioni di classe «B»:
a) canalizzazioni per cavi elettrici;
b) attraversamenti di tubolature, condotte, giunzioni etc.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 26 ottobre 2004
Il comandante generale: Sicurezza

Designazione della società «Lapi

Chimici.info