Decreto Legislativo 3 marzo 2016, n. 46 (urbanistica, strade) | Chimici.info

Decreto Legislativo 3 marzo 2016, n. 46 (urbanistica, strade)

Norme di attuazione dello Statuto speciale per la regione Trentino-Alto Adige, recante integrazione all'articolo 19 del decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 381, in materia di misure di limitazione del traffico veicolare lungo le strade che collegano il territorio delle province di Trento e di Bolzano. (16G00055) (G.U. n. 80 del 6-4-2016)

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visto l’articolo 87, comma quinto, della Costituzione;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n.
670, recante «Approvazione del testo unico delle leggi costituzionali
concernenti lo Statuto speciale per il Trentino-Alto Adige», e
successive modificazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n.
381, recante «Norme di attuazione dello Statuto speciale per la
regione Trentino-Alto Adige in materia di urbanistica e opere
pubbliche», e successive modificazioni, e, in particolare, l’articolo
19;
Sentita la Commissione paritetica per le norme di attuazione,
prevista dall’articolo 107, comma 1, del citato decreto del
Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670;
Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella
riunione del 10 febbraio 2016;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei ministri, di
concerto con i Ministri delle infrastrutture e dei trasporti,
dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, dell’economia
e delle finanze, dell’interno e dei beni e delle attivita’ culturali
e del turismo;

E m a n a
il seguente decreto legislativo:

Art. 1

Modificazioni dell’articolo 19 del decreto
del Presidente della Repubblica 22 marzo 1974, n. 381

1. All’articolo 19 del decreto del Presidente della Repubblica 22
marzo 1974, n. 381, sono aggiunti, in fine, i seguenti commi:
«Nell’esercizio delle funzioni ad esse spettanti in materia di
paesaggio e di quelle delegate ai sensi di questo articolo, le
Province, d’intesa tra loro e previo parere del Ministero competente
in materia di infrastrutture e mobilita’, possono disciplinare misure
per la limitazione del traffico veicolare lungo le strade che
collegano i rispettivi territori. Le misure possono essere adottate
per limitare l’interferenza e gli effetti del traffico veicolare su
beni o localita’ di particolare valenza dal punto di vista
paesaggistico o naturalistico, ivi compresi i siti inseriti nella
lista del Patrimonio mondiale dell’UNESCO; gli eventuali proventi
derivanti dalle misure considerate da questo comma sono destinati
alla conservazione e alla valorizzazione delle caratteristiche
naturali o alla promozione del turismo sostenibile nelle predette
aree.
I provvedimenti di cui al precedente comma devono essere
motivati, tenendo conto dei principi di ragionevolezza e non
discriminazione, e, nel caso comportino divieti o limitazioni alla
circolazione, devono assicurare misure alternative.».
Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara’ inserito
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
Dato a Roma, addi’ 3 marzo 2016

MATTARELLA

Renzi, Presidente del Consiglio dei
ministri

Delrio, Ministro delle infrastrutture
e dei trasporti

Galletti, Ministro dell’ambiente e
della tutela del territorio e del
mare

Padoan, Ministro dell’economia e
delle finanze

Alfano, Ministro dell’interno

Franceschini, Ministro dei beni e
delle attivita’ culturali e del
turismo

Visto, il Guardasigilli: Orlando

Decreto Legislativo 3 marzo 2016, n. 46 (urbanistica, strade)

Chimici.info