DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 31 marzo 2009 | Chimici.info

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 31 marzo 2009

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 31 marzo 2009 - Adozione del logo del Sistema di informazione per la sicurezza. (09A05291) (GU n. 109 del 13-5-2009 )

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 31 marzo 2009

Adozione del logo del Sistema di informazione per la sicurezza.
(09A05291)

IL PRESIDENTE
DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Vista la legge 3 agosto 2007, n. 124, recante «Sistema di
informazione per la sicurezza della Repubblica e nuova disciplina del
segreto»;
Visto in particolare, l’art. 2, comma 1, della predetta legge con
il quale viene indicata la composizione del Sistema di informazione
per la sicurezza della Repubblica;
Visto in particolare, l’art. 4, comma 3, lettera m), della citata
legge con il quale si attribuisce al Dipartimento delle informazioni
per la sicurezza la cura delle attivita’ di promozione e diffusione
della cultura della sicurezza e la comunicazione istituzionale da
perseguire anche con l’attivazione del sito del Sistema di
informazione per la sicurezza;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica datato 28 gennaio
2004 con cui e’ stato concesso al Servizio per le informazioni e la
sicurezza militare (SISMI) lo stemma araldico ora identificativo
dell’Agenzia informazioni e sicurezza esterna (AISE);
Visto il decreto datato 23 novembre 2007 dell’Autorita’ delegata
per la sicurezza della Repubblica con cui si autorizza l’Agenzia
informazioni e sicurezza interna (AISI) ad avvalersi di un nuovo
emblema;
Visto il regio decreto 21 giugno 1942, n. 929, che regola
l’utilizzo dei marchi, e le successive modifiche ed integrazioni;
Considerata l’esigenza di prevedere l’adozione di un logo del
Sistema di informazioni per la sicurezza della Repubblica idoneo a
raffigurare in senso unitario le varie componenti del predetto
Sistema;
Ravvisata l’esigenza di una disciplina che, asseverando il diritto
di esclusivo utilizzo del logo, ne regoli le modalita’ di uso al fine
di tutelare il valore istituzionale e simbolico del logo medesimo,
nonche’ la sua funzione di identificazione distintiva e di
riconoscimento delle istituzioni componenti il Sistema di
informazione per la sicurezza;
Visti gli atti prodotti dal DIS a corredo della domanda di
registrazione del logo presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi;

Decreta:

Art. 1.

Logo del Sistema di informazione per la sicurezza

E’ istituito il logo del Sistema di informazione per la sicurezza,
d’ora in avanti denominato il logo, raffigurato nell’allegato
documento di identita’ visiva che fa parte integrante del presente
decreto e che contiene le specifiche grafiche e tecniche del logo.

Art. 2.

Modalita’ di utilizzo del logo

In relazione all’esercizio dei compiti di cui alla legge n. 124 del
3 agosto 2007, le istituzioni indicate dall’art. 2, comma 1, della
predetta legge utilizzano su supporti cartacei ed elettronici il logo
ai fini di identificazione distintiva e di riconoscimento quali
componenti del Sistema di informazione per la sicurezza.
Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza nell’utilizzare
il logo in relazione allo svolgimento dei compiti allo stesso
riservati dalla legge ne cura, altresi’, l’uso nell’ambito delle
attivita’ di promozione e diffusione della cultura della sicurezza e
della comunicazione istituzionale.
L’AISE e l’AISI continueranno ad utilizzare, rispettivamente lo
stemma araldico e l’emblema attualmente in uso, per le specifiche
esigenze di identificazione nel contesto operativo nazionale ed
internazionale, potendosi altresi’ avvalere dell’uso del logo, ove le
circostanze lo richiedano, in quanto componenti del Sistema di
informazione per la sicurezza della Repubblica.

Art. 3.

Utilizzo del logo su internet

Il logo viene utilizzato nel sito del Sistema di informazione per
la sicurezza, avente il nome di dominio
www.sicurezzanazionale.gov.it, in quanto strumento di identita’
unitaria del comparto informativo nazionale.
L’uso del logo come link, cosi’ come ogni altra riproduzione del
sito del Sistema di informazione per la sicurezza in siti altrui,
deve essere espressamente autorizzato con esclusione dei casi in cui
ad attivare il collegamento siano amministrazioni pubbliche.
Nella riproduzione del logo deve essere evitata ogni associazione
con altri marchi, nomi, insegne, indirizzi IP, nomi di dominio e/o
diritti di proprieta’ intellettuale o industriale di terzi.
Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza che ha la
responsabilita’ della gestione del sito del Sistema di informazione
per la sicurezza si riserva di modificare il sito senza nessun
obbligo di informare i siti che hanno attivato i link.

Art. 4.

Vigilanza sull’uso del logo

Tutti i diritti relativi all’utilizzazione del logo sono riservati
in via esclusiva alle istituzioni componenti il Sistema di
informazione per la sicurezza della Repubblica.
Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza intraprende le
iniziative legali ritenute opportune per inibire, ove necessario,
l’utilizzo e la riproduzione illegale del logo da parte di soggetti
non abilitati e per l’eventuale risarcimento dei danni per usi
scorretti o non autorizzati.

Roma, 31 marzo 2009

Il Presidente: Berlusconi

Allegato

—-> Vedere allegato alle pagg. 13-14 <----

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 31 marzo 2009

Chimici.info