COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE - DELIBERAZIONE 30 gennaio 2007 | Chimici.info

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE – DELIBERAZIONE 30 gennaio 2007

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE - DELIBERAZIONE 30 gennaio 2007 - Determinazione della misura, dei termini e delle modalita' del versamento del contributo delle forme pensionistiche complementari alla COVIP nell'anno 2007, ai sensi dell'articolo 1, comma 65, della legge 23 dicembre 2005, n. 266. (GU n. 39 del 16-2-2007)

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

DELIBERAZIONE 30 gennaio 2007

Determinazione della misura, dei termini e delle modalita’ del
versamento del contributo delle forme pensionistiche complementari
alla COVIP nell’anno 2007, ai sensi dell’articolo 1, comma 65, della
legge 23 dicembre 2005, n. 266.

LA COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE
Visto il decreto legislativo 21 aprile 1993, n. 124, che ha
istituito la Commissione di vigilanza sui fondi pensione (di seguito
«COVIP»);
Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, recante la
disciplina delle forme pensionistiche complementari (di seguito
«decreto 252/2005»);
Vista la legge 8 agosto 1995, n. 335, recante la riforma del
sistema pensionistico obbligatorio e com-plementare (di seguito
«legge 335/1995») e in particolare l’art. 13, comma 2, che prevede
che la COVIP sia finanziata mediante un apposito stanziamento di
bilancio nello stato di previsione del Ministero del lavoro e della
previdenza sociale;
Visto l’art. 13, comma 3, della legge 335/1995, come modificato
dall’art. 1, comma 68, della legge 23 dicembre 2005 n. 266, che
stabilisce l’integrazione del finanziamento della COVIP mediante il
versamento annuale da parte dei fondi pensione di una quota non
superiore allo 0,5 per mille dei flussi annuali dei contributi
incassati;
Visto l’art. 59, comma 39, della legge 27 dicembre 1997, n. 449,
che incrementa il finanziamento in favore della COVIP previsto
dall’art. 13, comma 2, della legge 335/1995;
Vista la legge 23 dicembre 2005 n. 266 (di seguito «legge
266/2005») e, in particolare, l’art. 1, comma 65, che prevede che a
decorrere dall’anno 2007 le spese di funzionamento della COVIP sono
finanziate dal mercato di competenza per la parte non coperta dal
finanziamento a carico del bilancio dello Stato, secondo modalita’
previste dalla normativa vigente ed entita’ di contribuzione, termini
e modalita’ di versamento determinate dalla COVIP con propria
deliberazione sottoposta ad approvazione da parte del Presidente del
Consiglio dei Ministri con proprio decreto;
Viste le leggi finanziarie adottate dall’anno 2001 che hanno
disposto una progressiva riduzione dello stanziamento a carico del
bilancio dello Stato destinato alla COVIP;
Ritenuto che, in relazione al fabbisogno finanziario della COVIP
per il 2007, all’ammontare del finanziamento pubblico, come
risultante dall’art. 13, comma 2, della legge 335/1995, dall’art. 59,
comma 39, della legge 27 dicembre 1997, n. 449, dall’art. 16,
comma 2, lettera b) del decreto 252/2005 e dalla legge 266/2005, e
alla stima dell’importo delle contribuzioni incassate dai fondi
pensione nell’anno 2006, il versamento a carico delle forme
pensionistiche complementari debba essere fissato nella misura dello
0,5 per mille dei flussi annuali dei contributi incassati a qualunque
titolo dalle forme pensionistiche complementari stesse;
Ritenuto che il contributo annuale dovuto per il 2007 debba essere
calcolato in base ai contributi incassati dalle forme pensionistiche
complementari nell’anno 2006;
Vista la deliberazione di questa Commissione del 13 dicembre 2006
con cui e’ stato approvato lo schema del presente provvedimento;
Vista la nota del 19 dicembre 2006, inviata al Presidente del
Consiglio dei Ministri e al Ministro dell’Economia e delle finanze il
19 dicembre 2006 e ricevuta il 20 dicembre 2006, con la quale e’
stato trasmesso lo schema del presente provvedimento;
Rilevato che e’ trascorso il termine di venti giorni previsto
dall’art. 1, comma 65, della legge 266/2005 senza che siano state
formulate osservazioni;
Delibera
di approvare le seguenti disposizioni in materia di misura, termini e
modalita’ di versamento del contributo dovuto alla COVIP da parte
delle forme pensionistiche complementari nell’anno 2007.
Art. 1.
Attivazione del contributo
1. A decorrere dall’anno 2007 e’ attivata l’integrazione del
finanziamento della COVIP, mediante versamento annuale di contributi
da parte delle forme pensionistiche complementari.

Art. 2.
Destinatari
1. Al versamento dei contributi di cui all’articolo precedente e’
tenuta ciascuna forma pensionistica complementare che al 31 dicembre
2006 risulti iscritta all’albo di cui all’art. 19, comma 1, del
decreto 252/2005 e sottoposta alla vigilanza della COVIP.

Art. 3.
Misura del contributo
1. Per l’anno 2007, il versamento e’ dovuto nella misura dello 0,5
per mille dell’ammontare complessivo dei contributi incassati a
qualsiasi titolo dalle forme pensionistiche complementari nell’anno
2006.

Art. 4.
Termini e modalita’ di versamento
1. Entro il 31 maggio 2007 ciascuna forma pensionistica
complementare provvede a versare il contributo dovuto.
2. Nel caso di cancellazione dall’albo prima della predetta
scadenza, la forma pensionistica complementare effettua il versamento
prima della cancellazione stessa nella misura stabilita dall’art. 3.
3. Il contributo dovra’ essere versato sul conto corrente bancario
che sara’ indicato dalla COVIP.

Art. 5.
Pubblicazione
1. La presente delibera sara’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e nel Bollettino della COVIP.
Roma, 30 gennaio 2007
Il presidente: Scimia

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE – DELIBERAZIONE 30 gennaio 2007

Chimici.info