COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 28 Settembre 2007- Assegnazione al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali per compensi del commissario ad acta e dei consulenti giuridici per l'anno 2007 | Chimici.info

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 28 Settembre 2007- Assegnazione al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali per compensi del commissario ad acta e dei consulenti giuridici per l’anno 2007

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 28 Settembre 2007- Assegnazione al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali per compensi del commissario ad acta e dei consulenti giuridici per l'anno 2007 (completamenti legge n. 64/1986) Fondo per le aree sottoutilizzate ex articolo 61, della legge finanziaria 2003. (Deliberazione n. 100/2007).

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 28 Settembre 2007

Assegnazione al Ministero delle politiche agricole alimentari e
forestali per compensi del commissario ad acta e dei consulenti
giuridici per l’anno 2007 (completamenti legge n. 64/1986) Fondo per
le aree sottoutilizzate ex articolo 61, della legge finanziaria 2003.
(Deliberazione n. 100/2007).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE
PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Vista la legge 1° marzo 1986, n. 64, recante la “Disciplina
organica dell’intervento straordinario nel Mezzogiorno”;
Visto il decreto-legge 22 ottobre 1992, n. 415, convertito, con
modificazioni, nella legge 19 dicembre 1992, n. 488, con il quale
viene, fra l’altro, disposta la soppressione del Dipartimento per gli
interventi straordinari nel Mezzogiorno e dell’Agenzia per la
promozione dello sviluppo del Mezzogiorno;
Visto il decreto legislativo 3 aprile 1993, n. 96, recante
disposizioni per il trasferimento delle competenze dei soppressi
organismi dell’intervento straordinario e del relativo personale alle
diverse Amministrazioni centrali settorialmente competenti ed in
particolare l’art. 19, comma 5, che istituisce un Fondo per il
finanziamento degli interventi ordinari nelle aree depresse del
territorio nazionale;
Visto il decreto-legge 8 febbraio 1995, n. 32, convertito nella
legge 7 aprile 1995, n. 104, ed in particolare l’art. 3 che modifica
ed integra il predetto art. 19, comma 5, del decreto legislativo n.
96/1993;
Visto inoltre l’art. 19, comma 5, del predetto decreto-legge n.
32/1995, il quale, dispone che per le opere della gestione separata e
per i progetti speciali di cui al comma 4 del medesimo articolo,
nonche’ per quelli trasferiti dal commissario liquidatore ai sensi
dell’art. 19 del richiamato decreto legislativo n. 96/1993, il
Ministro delle risorse agricole, alimentari e forestali (ora Ministro
delle politiche agricole alimentari e forestali) provveda mediante un
commissario ad acta e consulenti giuridici, ponendo l’onere dei
relativi compensi a carico della quota del Fondo di cui all’art. 19,
comma 5, del decreto legislativo n. 96/1993 e successive
modificazioni e integrazioni, assegnata allo stesso Ministero delle
risorse agricole, alimentari e forestali;
Visto il decreto-legge 23 giugno 1995, n. 244, convertito nella
legge 8 agosto 1995, n. 341, recante “Misure dirette ad accelerare il
completamento degli interventi pubblici e la realizzazione dei nuovi
interventi nelle aree depresse”;
Vista la legge 27 dicembre 2002, n. 289 (legge finanziaria 2003) e,
in particolare, l’art. 61, comma 1, che istituisce il Fondo per le
aree sottoutilizzate, coincidenti con l’ambito territoriale delle
aree depresse, nel quale confluiscono, fra l’altro, le risorse di cui
alla predetta legge n. 64/1986;
Viste le delibere adottate da questo Comitato a partire dall’anno
1994, con le quali sono state disposte, a favore delle
Amministrazioni centrali competenti, assegnazioni finanziarie volte
ad assicurare la prosecuzione ed il completamento delle iniziative
avviate a carico della legge n. 64/1986;
Vista la propria delibera 22 dicembre 2006, n. 165 (Gazzetta
Ufficiale n. 94/2006) recante l’aggiornamento dei dati relativi alla
decurtazione delle risorse di cui alle delibere CIPE 3 maggio 2002,
n. 36 (Gazzetta Ufficiale n. 167/2002) e 29 luglio 2005, n. 99
(Gazzetta Ufficiale n. 145/2006) e le conseguenti riassegnazioni,
dalla quale scaturisce una disponibilita’ complessiva residua a
valere sul Fondo per le aree sottoutilizzate pari a euro 49.116.724,
a fronte della quale il CIPE puo’ riprogrammare una quota del 30% per
priorita’ varie;
Vista la nota del Ministero delle politiche agricole, alimentari e
forestali, gestione attivita’ ex Agensud, n. 1142 del 4 settembre
2007, con la quale viene richiesta l’assegnazione di risorse
necessarie per il pagamento dei compensi da corrispondere nell’anno
2007 al commissario ad acta ed ai consulenti giuridici dello stesso,
per un importo complessivo di 175.000 euro;
Vista la nota del Ministro dello sviluppo economico n. 0015295 del
25 settembre 2007, con la quale viene sottoposta alla valutazione di
questo Comitato la predetta richiesta di assegnazione di risorse a
favore del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali;
Ritenuto di accogliere tale richiesta di assegnazione per l’importo
di euro 175.000, la cui copertura, va posta a carico del Fondo per le
aree sottoutilizzate (legge n. 64/1986) ed in particolare a valere
sulle residue risorse disponibili di cui alla citata delibera di
questo Comitato n. 165/2006;
Su proposta del Ministro dello sviluppo economico;
Delibera:
1. Al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e’
assegnato, per il pagamento dei compensi relativi all’anno 2007 del
commissario ad acta per la gestione delle attivita’ ex Agensud e dei
consulenti giuridici, l’importo di euro 175.000 a valere sulle
risorse disponibili sul Fondo per le aree sottoutilizzate di cui alla
delibera di questo Comitato n. 165/2006 richiamata in premessa.
2. I competenti uffici del Ministero dell’economia e delle finanze,
Dipartimento della ragioneria generale dello Stato, sono autorizzati
a disporre, in attuazione della presente delibera e per l’importo
sopra indicato, le conseguenti variazioni di bilancio.
Roma, 28 settembre 2007
Il Presidente: Prodi
Il segretario del CIPE: Gobbo
Registrato alla Corte dei conti il 16 dicembre 2007
Ufficio di controllo atti Ministeri economico-finanziari, registro n.
6 Economia e finanze, foglio n. 58

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 28 Settembre 2007- Assegnazione al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali per compensi del commissario ad acta e dei consulenti giuridici per l’anno 2007

Chimici.info