COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA | Chimici.info

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 20 dicembre 2004: Assegnazione definitiva dell'importo di 140 milioni di euro a favore del settore ricerca (Punto 4.1.2 a delibera n. 17/2003). (Deliberazione n. 81/2004). (GU n. 93 del 22-4-2005)

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 20 dicembre 2004

Assegnazione definitiva dell’importo di 140 milioni di euro a favore
del settore ricerca (Punto 4.1.2 a delibera n. 17/2003).
(Deliberazione n. 81/2004).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE
PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Viste le conclusioni del Consiglio europeo di Lisbona del 23 e
24 marzo 2000 in cui si enuncia la strategia europea per il decennio
nel settore della ricerca, strategia confermata in occasione dei
successivi Consigli europei e, da ultimo, nel Consiglio europeo di
Bruxelles del 20 – 21 marzo 2004;
Visto il Quadro comunitario di sostegno (QCS) 2000-2006 per le
regioni dell’Obiettivo 1 che, con riferimento al settore della
ricerca, richiama la funzione strategica di connessione fra il
sistema nazionale e il sistema regionale e indica fra gli obiettivi
globali dell’asse «Risorse umane» la valorizzazione dei collegamenti
fra sottosistema scientifico ed imprenditoriale;
Vista la deliberazione di questo Comitato 19 aprile 2002, n. 35
(Gazzetta Ufficiale n. 199/2002) di approvazione delle Linee guida
per la politica scientifica e tecnologica del Governo;
Vista la deliberazione di questo Comitato 9 maggio 2003, n. 17
(Gazzetta Ufficiale n. 155/2003) che, nel ripartire le risorse per
interventi nelle aree sottoutilizzate per il 2003-2005, al punto
4.1.2 a) destina programmaticamente ad obiettivi di ricerca nel
Mezzogiorno l’importo di 140 milioni di euro per il finanziamento di
iniziative da individuare in partenariato fra i Ministeri
dell’istruzione, universita’ e ricerca e dell’economia e finanze e le
regioni meridionali;
Vista la proposta del Ministero dell’istruzione, universita’ e
ricerca, trasmessa con nota n. 166 del 13 ottobre 2004, concernente
l’assegnazione definitiva del predetto importo di 140 milioni di
euro, che recepisce i risultati del processo partenariale seguito con
le regioni meridionali per l’individuazione degli interventi da
ammettere a finanziamento e che riporta in allegato le schede
descrittive degli stessi interventi;
Considerata l’esigenza di rafforzare gli investimenti in ricerca
sia in attuazione della strategia europea definita a Lisbona, sia per
assicurare al Paese la capacita’ di competere sul piano
internazionale recuperando l’attuale rilevante ritardo della spesa in
ricerca dell’Italia rispetto ai livelli dell’Unione europea;
Ritenuto che la ricerca costituisca componente essenziale nella
strategia di sviluppo del Mezzogiorno come fattore di crescita della
competitivita’ ed elemento di attrattivita’ dell’area e che il
consolidamento complessivo del sistema della ricerca italiana vada
accompagnato da un’azione di riequilibrio territoriale che porti in
linea con i valori europei la spesa per ricerca nell’area
meridionale;
Ritenuto utile impiegare a tale scopo strumenti che favoriscano
il radicamento sul territorio degli investimenti realizzati;
Ritenuto che lo strumento del distretto tecnologico, cui si fa
riferimento nella citata proposta ministeriale, risponda a tale
esigenza e sia in linea con alcune peculiarita’ del nostro sistema
produttivo, favorendo la collaborazione tra ricerca e impresa e
costituendo una modalita’ d’intervento particolarmente idonea ad
assicurare una proficua collaborazione fra Stato e regioni;
Considerato che la realizzazione di distretti tecnologici e’
ritenuta dal Ministero dell’istruzione, universita’ e ricerca come
una delle modalita’ di azione prioritarie e che lo stesso Ministero
ha gia’ avviato un programma per la realizzazione di distretti che ha
portato alla sottoscrizione di numerosi protocolli d’intesa con le
regioni interessate;
Tenuto conto delle differenze esistenti fra le varie regioni sia
con riferimento alle caratteristiche strutturali dei sistemi
regionali sia, piu’ specificamente, al grado di maturazione di
realta’ distrettuali o pre- distrettuali;
Condiviso l’orientamento del Ministero proponente di destinare le
risorse di cui alla presente delibera, in relazione alle diverse
situazioni, al consolidamento dei distretti tecnologici esistenti,
alla realizzazione, ove esistano le condizioni di partenza, delle
attivita’ necessarie al decollo di distretti emergenti,
all’accrescimento del contenuto di conoscenza delle produzioni e del
potenziamento dell’infrastruttura di ricerca in quelle aree in cui
non siano ancora presenti le condizioni per la creazione di realta’
distrettuali;
Considerato l’interesse manifestato dalle regioni all’attuazione
degli interventi proposti, per la cui realizzazione sono previste
rilevanti quote di cofinanziamento regionale;
Su proposta del Ministro dell’istruzione, universita’ e ricerca;
Delibera:
1. E’ approvata l’assegnazione definitiva dell’importo di 140
milioni di euro – gia’ destinato programmaticamente al settore della
ricerca nel Mezzogiomo con la delibera n. 17/2003 richiamata in
premessa – per il finanziamento delle iniziative di seguito indicate,
distinte per regione di localizzazione.
In migliaia di euro

=====================================================================
Iniziative | Regioni |Costo complessivo|Assegnazione CIPE
=====================================================================
1. Distretto | | |
tecnologico sulla | | |
sicurezza e qualita’ | | |
degli alimenti: azioni| | |
iniziali e | | |
preparatorie…. | Abruzzo | 12.000 | 6.034
———————————————————————
1. Distretto sulle | | |
tecnologie per la | | |
tutela dai rischi | | |
idrogeologici, | | |
sismici, | | |
climatologici; azioni | | |
iniziali e | | |
preparatorie…. |Basilicata| 27.230 | 6.230
———————————————————————
1. Distretto | | |
tecnologico della | | |
logistica e della | | |
trasformazione – Gioia| | |
Tauro: azioni iniziali| | |
e preparatorie…. | Calabria | 23.662 | 11.812
———————————————————————
2. Distretto | | |
tecnologico dei beni | | |
culturali – Crotone: | | |
azioni iniziali e | | |
preparatorie…. | | 15.000 | 5.450
———————————————————————
1. Distretto | | |
tecnologico nel | | |
settore | | |
dell’ingegneria e dei | | |
materiali polimerici e| | |
composti e strutture | Campania | 69.840 | 33.488
———————————————————————
1. Distretto | | |
tecnologico Molise | | |
innovazione | | |
nell’agroindustria: | | |
azioni iniziali e | | |
preparatorie | Molise | 6.000 | 3.626
———————————————————————
1. Distretto | | |
tecnologico pugliese | | |
hitech nei settori | | |
delle Nanoscienze, | | |
Bioscienze, | | |
Infoscienze | | 25.000 | 15.000
———————————————————————
2. Distretto | | |
biotecnoiogico | | |
pugliese: azioni | | |
iniziali e | | |
preparatorie…. | Puglia | 10.000 | 6.000
———————————————————————
3. Distretto | | |
meccatronico pugliese:| | |
azioni iniziali e | | |
preparatorie…. | | 3.000 | 1.960
———————————————————————
1. Distretto | | |
tecnologico della | | |
biomedicina e delle | | |
tecnologie della | | |
salute (area di Pula -| | |
Cagliari): azioni | | |
iniziali e | | |
preparatorie…. | Sardegna | 42.41 | 16.800
———————————————————————
1. Distretto | | |
tecnologico Sicilia | | |
Micro e nanosistemi – | | |
Catania…. | | 16.300 | 8.500
———————————————————————
2. Distretto | | |
tecnologico agrobio e | | …

[Continua nel file zip allegato]

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Chimici.info