COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA | Chimici.info

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 14 giugno 2002: Modifiche alla delibera CIPE del 5 agosto 1998, recante direttive per il cofinanziamento di interventi regionali nel settore del commercio e del turismo di cui all'art. 16, comma 1, della legge 7 agosto 1997, n. 266. (Deliberazione n. 47/2002). (GU n. 221 del 20-9-2002)

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 14 giugno 2002

Modifiche alla delibera CIPE del 5 agosto 1998, recante direttive per
il cofinanziamento di interventi regionali nel settore del commercio
e del turismo di cui all’art. 16, comma 1, della legge 7 agosto 1997,
n. 266. (Deliberazione n. 47/2002).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE
PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Visto l’art. 16, comma 1, della legge 7 agosto 1997, n. 266, che
istituisce il Fondo nazionale per il cofinanziamento di interventi
regionali nel settore del commercio e turismo e che affida a questo
Comitato la definizione dei progetti strategici da realizzare nonche’
dei criteri e delle modalita’ per la gestione del cofinanziamento
nazionale, su proposta del Ministero dell’industria, del commercio e
dell’artigianato, sentita la Conferenza permanente per i rapporti tra
lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano;
Visto l’art. 52, commi 79 e 80, della legge 28 dicembre 2001, n.
448 (legge finanziaria 2002) che prevede modifiche alle disposizioni
previste dal citato art. 16, comma 1, della legge n. 266/1997 e dalle
norme di attuazione;
Vista la propria delibera 5 agosto 1998, n. 100 (Gazzetta Ufficiale
n. 269/1998), recante direttive per il cofinanziamento di interventi
regionali nel settore del commercio e del turismo di cui all’art. 16,
comma 1, della legge 7 agosto 1997, n. 266;
Ritenuto di dover modificare la predetta delibera n. 100/1998, in
attuazione delle disposizioni di cui all’art. 52, commi 79 e 80,
della legge n. 448/2001;
Acquisito il parere favorevole della Conferenza permanente per i
rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome reso in data
18 aprile 2002;
Su proposta del Ministro delle attivita’ produttive;
Delibera:
1. Il punto 5.1 della delibera 5 agosto 1998, n. 100/1998, e’
sostituito dal seguente:
“Il Fondo nazionale per il cofinanziamento di interventi regionali
nel settore del commercio e del turismo, istituito con l’art. 16,
comma 2, della legge 7 agosto 1997, n. 266, interviene, nel limite
delle risorse a disposizione di cui al punto 5.2, a cofinanziamento
dei programmi attuativi regionali approvati ai sensi del successivo
punto 6, in misura non superiore al 90% della quota pubblica
complessiva di finanziamento degli interventi previsti, aumentata al
95% per le regioni operanti nei territori di cui all’obiettivo 1 del
regolamento CE n. 1260/1999 del Consiglio del 21 giugno 1999.
Le regioni hanno facolta’, a partire dagli stanziamenti
sull’esercizio 2000, di applicare le medesime percentuali di cui al
presente punto anche ai programmi gia’ presentati.
I programmi che non prevedono il cofinanziamento delle regioni non
sono presi in considerazione”.
Roma, 14 giugno 2002
Il Presidente delegato: Tremonti

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Chimici.info