Campania L.R. 22 maggio 2017, n. 12 (regione campania, sistema regionale, protezione civile) | Chimici.info

Campania L.R. 22 maggio 2017, n. 12 (regione campania, sistema regionale, protezione civile)

Sistema di Protezione Civile in Campania (B.U. 22 maggio 2017, n. 41)

(Omissis)
Art. 1 Principi, oggetto e finalità.
In vigore dal 23 maggio 2017
1. La Regione Campania è parte del servizio nazionale di protezione civile, istituito con legge 24 febbraio 1992, n. 225 (Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile) e provvede, nel rispetto dei principi fondamentali stabiliti dalla legge, ai sensi dell’articolo 117 della Costituzione e nell’esercizio delle funzioni ad essa spettanti, ai sensi dell’articolo 108 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 (Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni e agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59), alla disciplina e al riordino delle funzioni in materia di protezione civile e concorre alla protezione della incolumità dei cittadini ed alla tutela dell’integrità dei beni, degli insediamenti urbani del territorio, dell’ambiente, del patrimonio culturale ed artistico e delle attività produttive, dai danni o dal pericolo di danni derivanti da eventi naturali ed altri eventi rilevanti per la protezione civile.
2. La Regione, in attuazione della presente legge, approva uno o più piani operativi di protezione civile, che disciplinano l’organizzazione e le procedure per assicurare il concorso regionale in emergenza. I piani individuano le situazioni di emergenza di rilevanza regionale e determinano le procedure operative coordinate da attivare per farvi fronte.
3. Il sistema regionale di protezione civile, previsto dall’articolo 3 promuove l’armonizzazione delle politiche di protezione civile regionale con gli strumenti di pianificazione territoriale, con la programmazione urbanistica e di difesa del suolo e con gli interventi a sostegno dell’organizzazione e dell’utilizzo del volontariato in concorso con gli enti locali e ne incentiva lo sviluppo, ne riconosce il valore e l’utilità sociale e ne salvaguarda l’autonomia.
4. Le organizzazioni di volontariato di protezione civile sono, ai fini della presente legge, organismi liberamente costituiti, senza scopo di lucro, compresi i gruppi comunali di protezione civile, che concorrono alle attività di protezione civile attraverso le prestazioni personali, volontarie e gratuite dei gruppi aderenti.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Campania L.R. 22 maggio 2017, n. 12 (regione campania, sistema regionale, protezione civile)

Chimici.info