Calabria Reg. reg. 9 maggio 2017, n. 11 (regione calabria, urbanistica, edilizia) | Chimici.info

Calabria Reg. reg. 9 maggio 2017, n. 11 (regione calabria, urbanistica, edilizia)

Esercizio dei poteri sostitutivi della Regione Calabria in materia urbanistica ed edilizia (B.U. 10 maggio 2017, n. 45)

(Omissis)
Art. 2 Esercizio dei poteri sostitutivi in materia urbanistica ed edilizia.
1. In caso di inerzia dei competenti enti territoriali nell’esercizio delle funzioni amministrative ai sensi dell’articolo 67, comma 2, della legge regionale 16 aprile 2002, n. 19, il Presidente della Giunta regionale, su proposta del dirigente generale del dipartimento competente in materia di urbanistica, diffida gli enti inadempienti a provvedere entro sessanta giorni.
2. La proposta di cui al comma 1 è formulata d’ufficio o su istanza dell’interessato, previa assegnazione all’ente inadempiente di un termine per osservazioni non superiore a dieci giorni.
3. Decorso inutilmente il termine di cui al comma 1 la Giunta regionale nomina un commissario ad acta individuato tra il personale tecnico con qualifica almeno di categoria D, in servizio presso il dipartimento competente in materia di urbanistica, che non abbia svolto alcuna attività nel procedimento al quale si riferisce l’intervento sostitutivo.
4. La deliberazione della Giunta regionale di cui al comma 3 fissa, altresì, il termine entro il quale il commissario ad acta deve assumere gli atti e i provvedimenti in via sostitutiva.
5. Il procedimento di cui al presente articolo si applica, solo su istanza dell’interessato, anche all’esercizio dei poteri sostitutivi in ordine al rilascio del permesso di costruire, ai sensi dell’articolo 21 del Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, e dell’articolo 19 della legge regionale 27 dicembre 2016, n. 43.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Calabria Reg. reg. 9 maggio 2017, n. 11 (regione calabria, urbanistica, edilizia)

Chimici.info