Agenzia delle Entrate, risoluzione 11 agosto 2017, n. 111/E (attività, verifica, impianti di messa a terra, pubbliche, attività private) | Chimici.info

Agenzia delle Entrate, risoluzione 11 agosto 2017, n. 111/E (attività, verifica, impianti di messa a terra, pubbliche, attività private)

Interpello - Art. 11, Legge 27 luglio 2000, n. 212. Applicabilità della lettera a-ter), dell'articolo 17, sesto comma, del D.P.R. n. 633 del 1972 all'attività di verifica degli impianti di messa a terra presso attività pubbliche o private da parte di soggetti abilitati dal Ministero delle attività produttive ai sensi del D.P.R. n. 462 del 2001 (Sito Agenzia delle Entrate)

(Omissis)
Quesito
La società rappresenta esercitare, quale organismo abilitato dal Ministero delle attività produttive ai sensi del D.P.R. n. 462 del 2001, attività di verifica degli impianti di messa a terra presso attività pubbliche o private con dipendenti, attestando la conformità alla normativa degli impianti elettrici realizzati da ditte di manutenzione/installazione.
Pertanto, riferisce di utilizzare il codice attività 71.20.21 ATECO 2007 (“Controllo di qualità e certificazione di prodotti, processi e sistemi”), codice diverso da quello relativo all’attività di manutenzione.
Per tali prestazioni, l’istante dichiara che verrà emessa fattura con la conseguente dicitura: “Verifica periodica impianti di messa a terra su incarico del datore di lavoro ai sensi del D.P.R. n. 462 del 2001”.
Ciò posto, chiede il parere della scrivente in merito alla correttezza degli adempimenti posti in essere.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Agenzia delle Entrate, risoluzione 11 agosto 2017, n. 111/E (attività, verifica, impianti di messa a terra, pubbliche, attività private)

Chimici.info