Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Riconoscimento e classificazione di alcuni manufatti esplosivi.
Com...

Riconoscimento e classificazione di alcuni manufatti esplosivi.
Comunicato

Con decreto ministeriale n. 557/B.634-XV.J(3693) del 29 aprile
2004, il manufatto esplosivo denominato «MBEU202266» è riconosciuto,
su istanza della Sicamb S.p.a., con sede in Latina, ai sensi dell’art.
53 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e classificato
nella V categoria – gruppo «A» dell’allegato «A» al regolamento di
esecuzione del citato testo unico, con numero ONU 0276, 1.4C.
Il suddetto prodotto è destinato ad impieghi militari.
Con decreto ministeriale n. 557/B19646-XV.J(3245) del 22 aprile 2004,
i manufatti esplosivi denominati:
-sfera Paolelli 70 rossa (peso netto g 171);
-sfera Paolelli 70 gialla (peso netto g 171);
-sfera Paolelli 70 verde (peso netto g 171);
-sfera Paolelli 70 viola (peso netto g 171);
-sfera Paolelli 70 blu (peso netto g 171), sono riconosciuti, su
istanza della sig.ra Mattei Lorenza, titolare di fabbrica di fuochi
artificiali in Tagliacozzo (L’Aquila) – loc. San Donato, ai sensi
dell’art. 53 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e
classificati nella IV categoria dell’allegato «A» al regolamento di
esecuzione del citato testo unico.
Con decreto ministeriale n. 557/B18166-XV.J(3551) del 22 aprile 2004,
i manufatti esplosivi denominati:
-bomba a 9 colpi Marano cal 127 (peso netto g 1067);
-bomba a 3 riprese Marano cal 127 (peso netto g 1292);
-bomba a 2 intrecci misti Marano cal 160 (peso netto g 1724);
-bomba a 2 intrecci e controbomba Marano cal 160 (peso netto g 2396);
-bomba a 4 intrecci Marano cal 210 (peso netto g 4460);
-bomba a 4 intrecci con controbomba e controcolpo Marano cal 210 (peso
netto g 7812), sono riconosciuti, su istanza del sig. Marano Carmine,
titolare di fabbrica di fuochi artificiali in Montemiletto (Avellino)
– contrada Orno, ai sensi dell’art. 53 del testo unico delle leggi di
pubblica sicurezza e classificati nella IV categoria dell’allegato «A»
al regolamento di esecuzione del citato testo unico.
Con decreto ministeriale n. 557/B.10961-XV.J(3492) del 6 maggio 2004,
i manufatti esplosivi denominati:
-granata C80 Lanci blu (peso netto g 403);
-granata C80 Lanci rosso (peso netto g 403);
-granata C80 Lanci verde (peso netto g 403);
-granata C80 Lanci argento (peso netto g 403);
-granata C80 Lanci giallo (peso netto g 403);
-granata C80 Lanci tremolante giallo (peso netto g 403), sono
riconosciuti, su istanza del sig. Lanci Renato, titolare di fabbrica
di fuochi artificiali in Frisa (Chieti) – contrada Paiuco, ai sensi
dell’art. 53 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e
classificati nella IV categoria dell’allegato «A» al regolamento di
esecuzione del citato testo unico.
Con decreto ministeriale n. 557/B.26803-XV.J(3211) del 6 maggio 2004,
i manufatti esplosivi denominati:
-giove 2 turchese (peso netto g 2734);
-giove 2 bianco (peso netto g 2734);
-giove 2 viola (peso netto g 2734);
-giove 2 pioggia argento (peso netto g 2734);
-giove 2 giallo (peso netto g 2734);
-giove 2 pioggia oro (peso netto g 2734);
-giove 2 blu (peso netto g 2734);
-giove 2 tremolante bianco (peso netto g 2734);
-giove 2 verde (peso netto g 2734);
-giove 2 tremolante giallo (peso netto g 2734);
-giove 2 rosso (peso netto g 2734);
-giove 2 pioggia oro scoppiettante (peso netto g 2734);
-giove 2 arancione (peso netto g 2734), sono riconosciuti, su istanza
del sig. La Rosa Lorenzo, titolare di fabbrica di fuochi artificiali
in Ventimiglia di Sicilia (Palermo) – contrada Traversa, ai sensi
dell’art. 53 del testo unico delle leggi di Pubblica sicurezza e
classificati nella IV categoria dell’Allegato «A» al regolamento di
esecuzione del citato Testo unico.
Con decreto ministeriale n. 557/B.2481-XV.J(3491) del 6 maggio 2004,
il manufatto esplosivo denominato «Colpo tuono Lanci C8» (peso netto g
238) è riconosciuto, su istanza del sig. Lanci Renato, titolare di
fabbrica di fuochi artificiali in Frisa (Chieti) – contrada Paiuco, ai
sensi dell’art. 53 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e
classificato nella IV categoria dell’allegato «A» al regolamento di
esecuzione del citato testo unico.

Chimici.info