Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Riconoscimento di idoneità all'impiego nelle attività estrattive di ...

Riconoscimento di idoneità all'impiego nelle attività estrattive di prodotti esplodenti.
Decreto Ministeriale

IL DIRETTORE GENERALE
per l’energia e le risorse minerarie

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9
aprile 1959, n. 128, recante «Norme di polizia delle miniere e
delle cave”, ed in particolare il Titolo VIII – Esplosivi, articoli da
297 a 303;
Visto il decreto del Ministro dell’industria, del commercio e
dell’artigianato (ora Ministro delle attività produttive) in data 21
aprile 1979, recante «Norme per il rilascio dell’idoneità di prodotti
esplodenti ed accessori di tiro all’impiego estrattivo, ai sensi
dell’art. 687 del decreto del
Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128″, modificato
con decreti in data 21 febbraio 1996 e 23 giugno 1997;
Visto l’art. 32, comma 1, della legge 12 dicembre 2002, n. 273,
recante «Misure per favorire l’iniziativa privata e lo sviluppo della
concorrenza, ai sensi del quale l’iscrizione all’elenco dei prodotti
esplodenti riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive
avviene a seguito del versamento di un canone annuo, nonché il decreto
del Ministero dell’economia e delle finanze, di concerto con il
Ministero delle attività produttive, in data 28 aprile 2003, con il
quale il canone annuo per l’iscrizione all’elenco suddetto stato
determinato in Euro 50 per ciascun prodotto e per ciascun fabbricante
o importatore;
Visto il decreto del Direttore generale per l’energia e le risorse
minerarie in data 21 gennaio 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana – Supplemento ordinario – n. 40 del 18
febbraio 2004, per l’approvazione dell’elenco dei prodotti esplodenti
riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive” al 31
dicembre 2003;
Viste le istanze presentate dalla Società Palmarini Augusto & C.
in data 18 febbraio 2004 finalizzate ad ottenere il riconoscimento
dell’idoneità all’impiego nelle attività estrattive dei due esplosivi
di cui all’art. 1;
Considerato che la documentazione e la certificazione presentate dalla
Società Palmarini in allegato alle predette istanze attestano la
conformità dei suddetti esplosivi ai requisiti indicati dal decreto
ministeriale 21 aprile 1979;
Avendo di conseguenza valutato superfluo eseguire le prove di cui al
decreto ministeriale 21 aprile 1979 in quanto l’organismo tedesco BAM,
notificato ai sensi della direttiva comunitaria 93/15/CEE, attesta i
risultati delle prove sui prodotti in questione eseguite nell’ambito
della procedura prevista per l’esame CE del tipo per l’apposizione del
marchio CE;
Visto il versamento di Euro 100,00 sul capitolo 3592, art. 17, del
bilancio di entrata del Ministero delle Attività Produttive,
effettuato dalla Società Palmarini con quietanza della tesoreria
provinciale di Lecce in data 23 marzo 2004 per l’iscrizione all’elenco
degli esplosivi riconosciuti idonei per l’impiego nelle attività
estrattive per l’anno 2004;
Vista la comunicazione con la quale la Società Medex segnala l’erronea
trascrizione, nell’elenco dell’allegato I al decreto in data 6
febbraio 2004 «Riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività
estrattive di prodotti esplodenti, per i prodotti n. 16 (MDX-DED-U) e
n. 17 (MDX-DEP-U);
Avendo verificato tale effettiva erronea trascrizione che deve
pertanto essere corretta come indicato all’art. 2;
Viste le comunicazioni del 26 gennaio 2004 e del 16 febbraio 2004 con
le quali la Società UEE Italia S.r.l. chiede che l’esplosivo Riogel 2
(riconosciuto idoneo per l’impiego nelle attività estrattive con il
codice MAP 1Ab 0231) sia iscritto nell’elenco dei prodotti
riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive con la nuova
denominazione di Riogel Troner (come da marchio CE rilasciato
dall’organismo spagnolo LOM notificato ai sensi della direttiva
comunitaria 93/15/CEE) e di mantenere, per esigenze operative, la
denominazione originaria per l’esplosivo in questione fino al 31
dicembre 2004;
Valutato necessario tutelare gli utilizzatori del prodotto in
questione sia con la denominazione originaria che con la nuova, come
indicato nell’art. 3;

Decreta:
Art. 1.

1. Gli esplosivi «Amonal» e «Kamniktit E 1»,
prodotti dalla Società Kik d.d. di Kamnik (Slovenia – codice della
Società KAM) ed intestati alla Società importatrice Palmarini Augusto
& C. (codice della Società PAL), sono riconosciuti idonei
all’impiego nelle attività estrattive.
2. Gli esplosivi di cui al comma 1 sono iscritti nell’elenco dei
prodotti riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive
nella classe 1Aa e agli stessi sono attribuiti i seguenti codici del
Ministero delle attività produttive (MAP): N.Denominazione originale Codice M.A.P
Produttore/Importatore
1Amonal 1Aa2199 KAM (import
PAL)2Kamniktit 1Aa2200 KAM (import PAL)

Art. 2.
1. I prodotti elencati ai numeri 16 e 17 dell’elenco
dell’allegato 1 al decreto ministeriale 6 febbraio 2004
«Riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive di
prodotti esplodenti» sono modificati come segue: N.Denominazione originale
Codice
M.A.P.Produttore/Importatore
16MDX-DED-HU. Tempi da 1 a 16, 18, 20, 22, 24 con
intervallo di 250 ms e 500 ms. 2Bc3011 ADC (import. MDX)
17MDX-DEP-HU. Tempi da 1 a 12 con intervallo di 500
ms.2Bc3012 ADC (import. MDX)
Art. 3.
1. Il prodotto individuato dal codice MAP 1Ab0231 è modificato
come segue: N.Denominazione originale Codice
M.A.P.Produttore/Importatore
20Riogel Troner (fino al 31-12-2004 può essere
impiegato con la denominazione di Riogel 2) 1Ab0231 UEE (import. UEI)

Chimici.info