Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Criteri per la determinazione delle superfici dei compartimenti antinc...

Criteri per la determinazione delle superfici dei compartimenti antincendio
Nota Ministeriale

Al fine di uniformare i pareri di prevenzione incendi, sulle
dimensioni dei compartimenti, relativi ai depositi ed alle
attività lavorative, si riportano di seguito alcuni criteri
orientativi da utilizzare:DEPOSITILe superfici massime dei depositi di
materiale dovranno avere dimensioni diverse in base al livello della
classe d’incendio valutata con i criteri della circolare n. 91/61.I
tre livelli d’incendio sono:- Rischio d’incendio basso: classe minore
o uguale a 30- Rischio d’incendio medio: classe compresa tra 30 e 90-
Rischio d’incendio alto: superiore a 90Le superfici massime consentite
avranno le seguenti dimensioni:- Rischio d’incendio basso: superficie
massima 3000 mq- Rischio d’incendio medio: superficie massima 2000 mq-
Rischio d’incendio alto: superficie massima 1000 mqIn tutti i tipi di
deposito dovranno essere previsti mezzi antincendio costituiti da
estintori portatili e/o carrellati.Se il carico d’incendio è
inferiore a 10 kg/mq e se la superficie del compartimento è
inferiore a 2000 mq potranno essere esclusi i mezzi di spegnimento
fissi (naspi, idranti).I mezzi d’antincendio fissi, se previsti o
richiesti dal comando, dovranno essere dimensionati secondo le vigenti
norme UNI.In caso di presenza di particolari impianti di protezione
attiva, potrà essere consentito un aumento delle superfici
massime dei compartimenti nei limiti delle percentuali di seguito
specificate:Presenza di impianti di rilevazione e allarme +50%Presenza
di evacuatori di fumo e di calore +80%Presenza di impianti di
spegnimento automatico (spinkler) +100%E pertanto si ha:Livello di
rischioBassoLivello di rischioMedioLivello di
rischioAltoCon impianti di rilevazione e allarme …mq. 4.500mq.
3.000mq. 1.500Con evacuatori di fumo e caloremq. 5.400mq. 3.600mq.
1.800Con impianto di spegnimento automatico (spinkler) …mq. 6.000mq.
4.000mq. 2.000La presenza contemporanea di più impianti sopra
elencati, potrà consentire l’utilizzo di compartimenti aventi
superfici con un aumento pari alla somma delle rispettive
percentuali:Es: rilevazione + evac. fumo: + 130%Es: evac. fumo +
spinkler: + 180%Attività lavorativePer le
attività lavorative le superfici dei compartimenti sono
valutate con gli stessi criteri partendo da superficie doppie rispetto
a quelle previste per i depositi:- Rischio d’incendio basso:
superficie massima 6.000 mq- Rischio d’incendio medio: superficie
massima 4.000 mq- Rischio d’incendio alto: superficie massima 2.000
mqSi specifica infine che, in ogni caso, il compartimento deve essere
dotato di porte e vie di esodo rispondenti ai criteri di cui
all’allegato III del D.M. 10/03/1998 nonché agli art. 13 e 14
del D.P.R. 547/55 così come modificato dal D.Lgs. 626/94 e
D.Lgs. 242/96.

Chimici.info