Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Deroga comunitaria per una detassazione dei carburanti utilizzati dai ...

Deroga comunitaria per una detassazione dei carburanti utilizzati dai servizi di lotta antincendio e di soccorso
Interrogazione Parlamentare

INTERROGAZIONE SCRITTA E-0226/98
di Armelle Guinebertière (UPE) alla Commissione
(13 febbraio 1998) (98/C 310/50) Oggetto: Deroga comunitaria
per una detassazione dei carburanti utilizzati dai servizi di lotta
antincendio e di soccorso Gli enti locali finanziano attualmente
sia gli investimenti che il funzionamento del Corpo dipartimentale dei
vigili del fuoco. Si tratta di un importante contributo contrastato da
un inasprimento della fiscalità sui carburanti che interessa anche il
funzionamento dei servizi antincendio e di soccorso. Questi servizi
sono esenti dal pagamento del bollo e sarebbe opportuno autorizzarne
dei carburanti.
Il governo francese considera però che la detassazione del carburante
per i vigili del fuoco non è praticata in nessun altro Stato membro
dell’UE e ritiene che tale richiesta di deroga comunitaria, la quale
dovrebbe essere accolta all’unanimità, non si iscriva nella
prospettiva di armonizzazione della fiscalità all’interno dell’UE.
Qual è la posizione della Commissione su un’eventuale misura di
detassazione dei carburanti utilizzati dai servizi di lotta
antincendio e di soccorso?Risposta data dal sig. Monti in
nome della Commissione
(15 aprile 1998)
L’imposizione degli oli minerali all’interno della Comunità è
disciplinata dalle disposizioni della direttiva 92/81/CEE del
Consiglio relativa all’armonizzazione delle strutture delle accise
sugli olii minerali.
Tale direttiva non contiene disposizioni che consentano, a livello
comunitario, esenzioni o riduzioni specifiche dell’accisa per i
veicoli destinati ai pubblici servizi come quelli menzionati
dall’onorevole parlamentare. E’ vero possibile agli Stati membri
chiedere una deroga mediante la procedura fissata dall’articolo 8,
paragrafo 4 della stessa direttiva. Qualsiasi richiesta di questo
genere è soggetta all’approvazione della Commissione e di tutti gli
altri Stati membri.
Finora nessuno Stato membro ha beneficiato, nel quadro della suddetta
procedura, di una deroga che gli permetta di offrire un trattamento
speciale ai veicoli utilizzati dai servizi antincendio, sebbene
l’Italia benefici di una tale deroga per le ambulanze e la Grecia per
la polizia nazionale, secondo la decisione 97/425/CE del Consiglio del
30 giugno 1997 che autorizza gli Stati membri ad applicare e a
continuare ad applicare a determinati oli minerali utilizzati per fini
specifici le già esistenti riduzioni della aliquota d’accisa o
esenzioni dall’accisa, secondo la procedura di cui alla direttiva
92/81/CEE.

Chimici.info