Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Parcamento di motocicli e ciclomotori all'interno di autorimesse
L...

Parcamento di motocicli e ciclomotori all'interno di autorimesse
Lettera Circolare

Alcuni Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco hanno recentemente
posto all’attenzione di questa Direzione Generale la
problematica relativa al parcamento di motocicli e ciclomotori
all’interno di autorimesse, in considerazione della crescente
esigenza di ricovero per detti veicoli, specie nelle aree
metropolitane. Come noto il testo del Decreto ministeriale 1°
febbraio 1986 recante “Norme di sicurezza antincendi per la
costruzione e l’esercizio di autorimesse e simili” cita
unicamente il termine autoveicolo non richiamando in maniera
esplicita, in nessun punto, le altre tipologie di veicoli. Il nuovo
Codice della Strada, approvato con D.Lgs. 30 aprile 1992, n° 285,
di cui si allega uno stralcio, riporta all’art. 47 la
classificazione dei veicoli (ciclomotori, motoveicoli, autoveicoli,
ecc.) e, agli articoli successivi, la definizione degli stessi sulla
base di specifiche caratteristiche. Pertanto, tenuto conto del
citato decreto legislativo e considerato che la bozza di regola
tecnica per le autorimesse, approvata dal Comitato Centrale Tecnico
Scientifico per la prevenzione incendi, prevede per i veicoli in
oggetto una superficie specifica di parcamento pari a 2,5 m2 in caso
di autorimesse sorvegliate e a 5 m2 in caso di autorimesse non
sorvegliate, si ritiene ammissibile l’introduzione di un
parametro di equivalenza tra autoveicoli e motocicli o ciclomotori
nella misura di 1 a 4. I Comandi Provinciali nel rilasciare i
Certificati di Prevenzione Incendi dovranno indicare la capienza
massima delle autorimesse facendo riferimento ai parametri previsti
dal D.M. 1° febbraio 1996 per gli autoveicoli; un’apposita
clausola dovrà specificare la possibilità di
parcheggiare 4 motocicli o ciclomotori per ogni autoveicolo in
meno. Si precisa, infine, che il suddetto criterio di equivalenza
trova applicazione anche ai fini dell’assoggettabilità
delle autorimesse ai controlli di prevenzione incendi.

Chimici.info