Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Modello unificato dello schema di relazione di cui all'art. 9, commi 1...

Modello unificato dello schema di relazione di cui all'art. 9, commi 1 e 3, della legge 27 marzo 1992, n. 257, concernente le imprese che utilizzano amianto nei processi produttivi o che svolgono attività di smaltimento o di bonifica dell'amianto
Circolare

  G.U. del 05/03/1993 n.53 ALLE REGIONI E
ALLE PROVINCIE AUTONOME
DI TRENTO E BOLZANO
1. L’allegato schema A) costituisce il modello unificato della
relazione annuale che le imprese utilizzatrici o che esplicano
attività di smaltimento o di bonifica dell’amianto debbono inviare
alle regioni ed alle province autonome di Trento e di Bolzano nonché
alle unità sanitarie locali competenti a norma dell’art. 9, commi 1 e
3, della legge 27 marzo 1992, n. 257.2. Le imprese debbono
inviare le suddette relazioni entro il 28 febbraio di ogni anno
successivo all’anno solare di riferimento, ancorché a tale data
abbiano cessato le attività soggette all’obbligo di relazione.3.
Nel trasmettere il facsimile dello schema di relazione agli enti ed
alle associazioni imprenditoriali interessati, le regioni potranno
prorogare il suddetto termine di 45 giorni, relativamente alla prima
attuazione di cui al comma 3 dell’art. 9 della
legge.ALLEGATO AAlla Regione
………………………………..
Servizio ………………………………………
Via …………………………………………….
C.a.p. …………………………………………
Alla USL ……………………………………..Oggetto:
Relazione annuale utilizzo e/o smaltimento e/o bonifica amianto
(art. 9 della legge 27 marzo 1992, n. 257).Il sottoscritto (nome,
cognome) ……………………………………………
nato a ………………………………(………………..)
…………………………
il
……………………………………………………………………………………..
residente in via
……………………………………………………. n.
……….
c.a.p.
………………………………………………………………..
(………….)

in qualità di titolare legale rappresentantedella ditta
………………………………………………………………………………….
con sede in via
………………………………………………. n.
……………………..
c.a.p. ……………. (………..) tel. n.
…………………………………………………..
telefax n. …………………… iscrizione C.C.I.A.A. n.
…………………………….
con attività sita in via
…………………………………………. n.
………………….
c.a.p. ………….. (………..) tel. n.
…………………………………………………….
codice fiscale e/o partita IVA
……………………………………………………….
esercente l’attività di
…………………………………………………………………..
…………………………………. codice n.
………………………………………………

PresentaLa relazione sull’attività svolta nell’ultimo quinquennio,
articolata per ciascun anno, così come previsto dall’art. 9 della
legge 27 marzo 1992, n. 257.Luogo e data,
………………………Il titolare/legale rappresentante
(timbro e firma)Allegati: n. ……………………. relazioni
relative agli anni ………………………..
Allegato-scheda n. ………. relazione relativa all’anno
………………………..
A) Attività svolta (compilare una scheda per ciascuna attività).B)
Procedimenti applicati.C) Tipi e quantitativi di amianto utilizzati
nei processi produttivi (secondo l’art. 23 del decreto-legge 15 agosto
1991, n. 277) ovvero: tipi e quantitativi dei rifiuti di amianto
oggetto di attività di smaltimento e bonifica:1                   
mc/anno                       q/anno
2                            ”                                    ”
3                            ”                                   
“D) Numero degli addetti nell’attività A).E) Dati anagrafici
degli addetti:1
2
3
nF) Carattere e durata delle attività degli
addetti:1                   ore/anno
2                           ”
3                           ”
n                           “G) Esposizione all’amianto degli
addetti (1):1
2
3
nH) Caratteristiche dei prodotti contenenti amianto (composizione,
legante, caratteristiche meccaniche, ecc.):1
2
3
nI) Misure adottate o in via di adozione ai fini della tutela della
salute dei lavoratori e della tutela dell’ambiente.
Disposizioni urgenti per i termini previsti da disposizioni
legislative.(1) Per indicare il valore dell’esposizione,
l’impresa deve attenersi alla normativa di attuazione degli articoli 4
e 35 del decreto legislativo 15 agosto 1991, n. 277, relativamente
agli obblighi di registrazione degli addetti esposti all’amianto.

Chimici.info