Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Riconoscimento giuridico dell'ANCC ed approvazione dello statuto relat...

Riconoscimento giuridico dell'ANCC ed approvazione dello statuto relativo
Regio Decreto

Art. 1
L’Associazione nazionale per il controllo della combustione è
costituita con personalità giuridica e gestione autonoma, secondo le
norme dell’unito statuto, visto, d’ordine nostro, dal Ministro per
l’economia nazionale. Art. 2
L’Associazione è posta sotto la vigilanza del Ministero dell’economia
nazionale.
Quando concorrano gravi irregolarità di funzionamento il Consiglio di
amministrazione dell’Associazione nazionale per il controllo della
combustione può essere sciolto con reale decreto, previo parere del
Consiglio di Stato. In tal caso, l’amministrazione dell’Associazione è
assunta da un commissario straordinario, fino alla ricostituzione del
nuovo Consiglio di Amministrazione che dovrà aver luogo entro un anno
dall’avvenuto scioglimento.
TITOLO I COSTITUZIONE E SCOPI
Art. 1
L’Associazione nazionale per il controllo della combustione ha
personalità giuridica e gestione autonoma.
Essa ha sede in Roma, ed è posta sotto la vigilanza del Ministero
dell’economia nazionale.Art. 2
L’Associazione ha il compito:
a) di provvedere, nei modi e nei limiti stabiliti col regolamento di
esecuzione del regio decreto-legge 9 luglio 1926, n. 1331, alla
applicazione delle norme da esso emanate per la costruzione,
l’impianto, l’esercizio e la sorveglianza degli apparecchi e degli
impianti indicati nell’art. 1;
b) di diffondere la conoscenza e facilitare l’applicazione di sistemi
d impianto e di
esercizio tecnicamente perfezionati, mediante la propaganda e
l’istruzione del personale tecnico addetto agli impianti termici e di
condotta degli apparecchi;
c) di esercitare le altre funzioni che in relazione a tali finalità
siano ad essa deferite.
TITOLO II ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE

Chimici.info