Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Designazione del Comitato elettrotecnico italiano quale organismo ital...

Designazione del Comitato elettrotecnico italiano quale organismo italiano di normalizzazione elettrotecnica ed elettronica
Decreto Ministeriale

IL MINISTRO DELL’INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATOdi
concerto conIL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERIE IL MINISTRO DEL LAVORO E
DELLA PREVIDENZA SOCIALEVisto gli articoli 3 e 8 della legge n. 791
del 18 ottobre 1977;Vista l’accettazione da parte del Comitato
elettrotecnico italiano, con sede in Milano, del 20 luglio
1978;Considerato che il Comitato elettrotecnico italiano ha, tra i
fini istituzionali, l’elaborazione di norme elettrotecniche ed
elettroniche;Ritenuta la necessità di procedere alla
designazione prevista dall’ art. 8 della citata legge;Decreta:Art. 1Il
Comitato elettrotecnico italiano – CEI, è designato quale
organismo italiano di normalizzazione elettrotecnica ed elettronica
con l’incarico di partecipare ai lavori comunitari per l’elaborazione
delle norme tecniche armonizzate previste dall’art. 5 della direttiva
comunitaria n. 73/23/CEE del 19 febbraio 1973.Art. 2Il Ministero
dell’industria, del commercio e dell’artigianato può dare
indicazioni al Comitato elettrotecnico italiano in ordine
all’elaborazione delle norme tecniche da armonizzare in sede
comunitaria.Di ogni norma da armonizzare il Comitato elettrotecnico
italiano darà notizia al Ministero dell’industria, del
commercio e dell’artigianato unitamente ad una sintetica relazione
esplicativa prima di dare l’assenso all’armonizzazione
comunitaria.Art. 3Nei casi di adeguamento delle norme al progresso
tecnologico che contrastino con norme tecniche nazionali previste da
disposizioni legislative, il Comitato elettrotecnico italiano
svolgerà l’incarico sulla base di direttive del Ministero
dell’industria, del commercio e dell’artigianato.Ove l’adeguamento al
comma precedente concerne la sicurezza del lavoro, dovrà
esserne informato anche il Ministero del lavoro e della previdenza
sociale.Art. 4L’incarico di cui al presente decreto non comporta
alcuna spesa a carico del bilancio dello Stato.Art. 5Il Comitato
elettrotecnico italiano accorda il proprio assenso alla norma
armonizzata soltanto sulla base di un testo in lingua italiana
riconosciuto equivalente alle versioni nelle altre lingue usate da
parte degli altri organismi notificati.

Chimici.info