Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Attuazione della direttiva CEE n. 84/47, che adegua al progresso tecni...

Attuazione della direttiva CEE n. 84/47, che adegua al progresso tecnico la precedente direttiva CEE n. 79/196, concernente il materiale elettrico destinato ad essere impiegato in atmosfera esplosiva e già recepita con D.P.R. n. 675/82
Decreto Ministeriale

IL MINISTRO DELL’INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E
DELL’ARTIGIANATOVisto il decreto del Presidente della Repubblica 21
luglio 1982, n. 727, relativo al recepimento della direttiva
CEE/76/1/117 sul materiale elettrico destinato ad essere utilizzato in
"atmosfera esplosiva";Visto il decreto del Presidente della
Repubblica 21 luglio 1982, n. 675, relativo al recepimento della
direttiva CEE/79/196 sui metodi di protezione che si applicano al
materiale elettrico destinato ad essere utilizzato in atmosfera
esplosiva";Vista la direttiva CEE/84/47 che adegua al progresso
tecnico la direttiva CEE/79/196;Visto l’art. 5 del decreto del
Presidente della Repubblica 21luglio 1982, n. 675, che delega al
Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato
l’adeguamento al progresso tecnico del contenuto delle norme
armonizzate di cui agli allegati I e ll al citato decreto
I;Considerando che dato il livello attualmente raggiunto dalla tecnica
è necessario adeguare le norme armonizzate di cui all’allegato
I del sopracitato decreto del Presidente della Repubblica 21 luglio
1982, n. 675;Considerando che data l’esperienza acquisita
successivamente all’adozione in Italia della direttiva CEE/79/196,
occorre modificare la rappresentazione grafica del marchio distintivo
comunitario che figura nell’allegato ll del decreto del Presidente
della Repubblica 21 luglio 1982, n. 675;Ritenuta la necessità
di procedere all’adeguamento delle norme armonizzate di cui agli
allegati I e ll del decreto del Presidente della Repubblica 21 uglio
1982, n. 675;Decreta:Art. 1Gli allegati l e ll del decreto del
Presidente della Repubblica 21 luglio 1982, n. 675, sono sostituiti
rispettivamente dagli allegati I e ll del presente decreto.Art. 2Sino
al gennaio 2005 il materiale elettrico di cui all’art. 1 del decreto
del Presidente della Repubblica 21 luglio 1982, n. 675, può
essere venduto, circolare liberamente ed essere usato in modo conforme
alla sua destinazione anche se è conforme alle prescrizioni
previste negli allegati I e ll del decreto del Presidente della
Repubblica 21 luglio 1982, n. 675, purché la conformità
sia comprovata da un certificato rilasciato secondo l’art. 5 del
decreto del Presidente della Repubblica 21 luglio 1982, n. 727,
qualora detto certificato sia stato rilasciato anteriormente al 31
dicembre 1987.Art. 3Il presente decreto sarà pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.Allegato INORME
ARMONIZZATELe norme armonizzate alle quali deve essere conforme il
materiale secondo il suo modo di protezione, sono le norme europee i
cui riferimenti figurano nella tabella che segue:Norme CEI e
corrispondenti norme europee(definite dal Cenelec 2, Rue Brederode
1000 Bruxelles)Norma CEI Norma
Europea_____________________________________________________________________________________________Numero Data TITOLO Numero Edizione Data ______________________________________________________________________________________________CEI
31-8 Marzo 1978 Costruzioni EN 50 014 I Marzo
’77Varianti V1 Nov. 1981 elettriche per Modifiche
1, Luglio ’79 V2 Nov. 1984 atmosfere 2, 3
e 4 Giugno
’82 potenzialmente Dicembre
’82 esplosive: regole generali CEI
31-5 Marzo 1978 Costruzioni EN 50 015 I Marzo
’77Varianti V1 Genn. 1980 elettriche per Modifica
1 Luglio ’79 V2 Nov.
1981 atmosfere potenzialmente esplosive: costruzioni
immerse in olio "O"CEI 31-2 Marzo
1978 Costruzioni EN 50 016 I Marzo ’77Variante V1 Genn.
1980 elettriche per Modifica 1 Luglio
’79 atmosfere potenzialmente esplosive: modo
di protezione a sovrapressione interna
"p"CEI 31-6 Marzo 1978 Costruzioni EN 50
017 I Marzo ’77Variante V1 Genn. 1980 elettriche
per Modifica 1 Luglio ’79V2 Nov.
1981 atmosfere potenzialmente esplosive: costruzioni sotto
sabbia "q"CEI 31-1 Marzo 1978 Costruzioni EN 50
018 I Marzo ’77Variante V1 Genn. 1980 elettriche
per Modifica 1e 2 Luglio ’79V2, V3, Nov.
1981 atmosfere Dicembre ’82 Nov.
1984 potenzialmente esplosive: custodie a
prova di esplosione "d"CEI 31-7 Marzo
1978 Costruzioni EN 50 019 I Marzo ’77Variante V1 Genn.
1980 elettriche per Modifica 1e 2 Luglio ’79V2,
V3, Nov. 1981 atmosfere Settembre ’83 Nov.
1984 potenzialmente esplosive: modo di
protezione a sicurezza aumentata "e"CEI
31-9 Marzo 1978 Costruzioni EN 50 020 I Marzo
’77Variante V1 Genn. 1980 elettriche per Modifica
1 Luglio ’79V2,
V3, atmosfere potenzialmente esplosive: modo
di protezione a sicurezzaintrinseca
"i"____________________________________________________________________________________________Le
suddette norme sono disponibili presso il CEI (Comitato elettronico
italiano) – Viale Monza, 259 – 20126 MilanoAllegato II

Chimici.info