Chimici.info - Chimici.info | Chimici.info

Identificazione delle attività omologative, già svolte dai soppressi...

Identificazione delle attività omologative, già svolte dai soppressi Ente nazionale per il controllo della combustione, di competenza dell'Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro
Decreto Ministeriale

IL MINISTRO DELL’INDUSTRIA, DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO
E IL MINISTRO DELLA SANITA’
E IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
Vista la legge 23 dicembre 1978, n.833, concernente la istituzione
del Servizio sanitario nazionale ed, in particolare, il terzo comma
dell’art. 72;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1980, n.
619, concernente l’istituzione dell’Istituto superiore per la
prevenzione e la sicurezza del lavoro (I.S.P.E.S.L.);
Visto il decreto-legge 30 giugno 1982, n. 390, convertito, con
modificazioni, nella legge 12 agosto 1982, n. 597, concernente la
disciplina delle funzioni prevenzionali ed omologative delle unità
sanitarie locali e dell’Istituto superiore per la prevenzione e la
sicurezza del lavoro;
Ritenuto indispensabile che siano identificate le attività omologative
già svolte dai soppressi E.N.P.I. e A.N.C.C. ed attribuite
all’I.S.P.E.S.L. ai sensi del primo e del secondo comma dell’art. 2
del citato decreto-legge n. 390 del 1982; Decretano:ARTICOLO
UNICOAi sensi ed agli effetti del primo e secondo comma
dell’art. 2 del decreto-legge 30 giugno 1982, n. 390, convertito,
con modificazioni, nella legge 12 agosto 1982, n. 597, le attività
di cui all’aIlegata tabella, già svolte in via istituzionale dai
soppressi E.N.P.I. e A.N.C.C. o agli stessi comunque attribuite da
provvedimenti dell’Autorità centrale amministrativa, sono riconosciute
attività omologative di competenza dell’I.S.P.E.S.L..
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.Tabella
Attività omologative riguardanti:
– apparecchi ed impianti di sollevamento per persone (ascensori, scale
aeree ad inclinazione variabile, ponti sviluppabili su carro, ponti
sospesi, argani per ponti sospesi, ecc);
– apparecchi ed impianti di sollevamento per materiali (gru a torre, a
portale, a cavalletto, a bandiera, a bicicletta, su autocarro,
autogru, argini, paranchi e relativi carrelli, derrick, montacarichi,
ecc);
– idroestrattori a forza centrifuga;
– installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche
atmosferiche; impianti di messa a terra;
– apparecchi ed impianti a pressione di vapore;
– apparecchi ed impianti a pressione di gas; recipienti per il
trasporto di gas compresso, liquefatti, disciolti;
– apparecchiature di sicurezza e controllo per gli apparecchi a
pressione di vapore o gas;
– apparecchi od impianti a pressione inseriti in impianti nucleari;
– apparecchi ed impianti contenenti liquidi caldi sotto pressione;
– vetri di sicurezza per ascensori e montacarichi – art. 14 del
decreto del Presidente della Repubblica 29 maggio 1963, n. 1497;
– giunti ortogonali, piastre metalliche di base e tubi saldati per
ponteggi metallici – decreto ministeriale 29 settembre 1968 (Gazzetta
Ufficiale n. 242 del 23 settembre 1968;
– dispositivi a frizione per l’arresto di fine corsa per paranchi
elettrici – decreto ministeriale 5 marzo 1973 (Gazzetta Ufficiale n.
94 dell’11 Aprile 1973);
– funivie bifuni destinate al servizio delle aziende agricole montane
per il trasporto promiscuo – decreto ministeriale 6 maggio 1972
(Gazzetta Ufficiale n. 198 del 31 luglio 1972).

Chimici.info