Una tavola periodica circolare? | Chimici.info

Una tavola periodica circolare?

wpid-3710_tavolacircolare.jpg
image_pdf

La vecchia tavola periodica degli elementi disegnata da Dimitrij Mendeleev nella seconda metà dell’Ottocento, amata e odiata da generazioni di studenti, potrebbe subire un restyling. A proporlo è Mohd Abubakr, ingegnere della Microsoft a Hyderabad, in India, secondo cui la forma circolare si presterebbe meglio a mettere in evidenza alcune caratteristiche degli atomi.

La nuova disposizione degli elementi proposta pone al centro, elio e idrogeno, e gli altri seguono il classico ordine basato sul numero crescente degli elettroni: in questo modo i più pesanti e grandi vanno a posizionarsi negli strati esterni, creando un’immagine che ricorda proprio un atomo.

Per il resto non ci sono grandi differenze: i gruppi  e i periodi della tavola originale non sono stati modificati, come anche gli intervalli tra le diverse specie atomiche che hanno consentito a  Mendeleev di prevedere le caratteristiche di quelle allora non note, rendendo cosi importante questa rappresentazione.

{FOTO}Però secondo l’autore, Abubakr, questa versione darebbe, a colpo d’occhio, l’idea della grandezza relativa degli atomi, e inoltre la disposizione centrale dell’elio e dell’idrogeno risolverebbe il dilemma della loro collocazione a causa della loro natura ambivalente (secondo gruppo o gas inerti per l’elio, alogeni o metalli alcalini per l’idrogeno). Certo, la forma circolare potrebbe rappresentare un limite per la visualizzazione su libri di testo o schermi di PC; un problema comunque risolvibile, se la nuova versione si rivelerà davvero più funzionale della cara vecchia tavola. Ma comunque vedremo cosa ne penserà la IUPAC.

Copyright © - Riproduzione riservata
Una tavola periodica circolare? Chimici.info