Un collagene dal riccio di mare per la rigenerazione dei tessuti | Chimici.info

Un collagene dal riccio di mare per la rigenerazione dei tessuti

wpid-25605_ricci.jpg
image_pdf

La rivista Marine Drugs pubblica uno studio di Università Statale di Milano e Università di Padova, che propone la preparazione di film biocompatibili – utilizzabili in applicazioni di ingegneria tissutale/medicina rigenerativa – a partire da collagene estratto dal connettivo di Paracentrotus lividus, il comune riccio di mare.

Lo studio – guidato da Michela Sugni e Maria Daniela Candia, del dipartimento di Bioscienze della Statale di Milano – apre alla possibilità di ottenere collagene – componente fondamentale dei tessuti connettivi, di fondamentale utilizzo in molte applicazioni biomediche – non solo dai bovini ma anche da tipici animali marini, riciclando materiale di scarto proveniente dalla ristorazione e dall’industria alimentare.

Il gruppo di ricerca ha infatti lavorato per produrre e caratterizzare bio-matrici di collagene ottenute dai peculiari tessuti connettivi “dinamici” degli echinodermi, caratterizzati da sorprendenti e tuttora in parte inesplorate proprietà meccaniche. Le matrici prodotte sono state utilizzate non solo come substrato per colture cellulari, ma anche per preparare film di differente spessore.

Tali film sono stati poi caratterizzati in termini di organizzazione microstrutturale, proprietà meccaniche (test biomeccanici) e biocompatibilità, in vitro utilizzando tipiche cellule staminali di mammifero come le cellule mesenchimali stromali. Le matrici prodotte riproducono le condizioni meccaniche di alcuni tessuti umani come tendini e pelle, e questa caratteristica le rende potenzialmente utilizzabili in applicazioni di ingegneria tissutale/medicina rigenerativa, dove sia richiesta l’elevata resistenza meccanica tipica di questi tessuti.

Sebbene i test per valutare la biocompatibilità in vivo (impianti sub-epidermici) siano ancora in corso, i dati finora ottenuti in collaborazione con l’Università di Padova dimostrano le notevoli potenzialità di utilizzo del collagene estratto da questi invertebrati marini e incoraggiano un ampio sviluppo di tali matrici per future applicazioni di ingegneria tissutale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Un collagene dal riccio di mare per la rigenerazione dei tessuti Chimici.info