Ricerca sanitaria, assegnati 135 milioni di euro, 58 a giovani ricercatori | Chimici.info

Ricerca sanitaria, assegnati 135 milioni di euro, 58 a giovani ricercatori

wpid-2781_Ricerca.jpg
image_pdf

La Commissione nazionale ricerca sanitaria (Cnrs), presieduta dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha approvato la graduatoria dei progetti vincitori del bando “Ricerca finalizzata e giovani ricercatori 2011-2012” del ministero della Salute. Sono stati assegnati complessivamente finanziamenti per circa 135 milioni di euro nella ricerca finalizzata e 58 milioni di euro sono stati destinati ai giovani ricercatori al di sotto dei quarant’anni.

Tra i 3.353 progetti presentati tra novembre 2012 e marzo 2013 – di cui 79 programmi di Rete che sviluppano a loro volta 368 progetti portando il totale a 3.642 progetti -, ne sono stati selezionati 372. Tra questi sono compresi 5 programmi di rete che sviluppano a loro volta 19 progetti portando il totale a 391 progetti finanziati.

Nello specifico i progetti finanziati sono: 201 progetti di giovani ricercatori, 4 progetti cofinanziati con l’industria, 28 progetti di ricerca ai quali partecipano ricercatori italiani all’estero, 137 progetti di ricerca finalizzata ordinaria e 5 programmi di rete che coprono tutti i settori medici, con una particolare presenza delle neuroscienze, dell’oncologia, della genetica e della genomica, dell’health care.

L’analisi dei progetti ha coinvolto circa 800 scienziati valutatori dell’Nih-Csr statunitense e dell’Isnaff e cinque Commissioni di “study session” costituite da ricercatori italiani residenti da più di dieci anni all’estero. Ogni progetto è stato valutato in modo anonimo dai revisori che successivamente si sono conosciuti ed hanno concordato la valutazione finale.

Nella pagina Ricerca finalizzata e giovani ricercatori 2011-2012 è disponibile l’elenco dei progetti ammessi ai finanziamenti.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Ricerca sanitaria, assegnati 135 milioni di euro, 58 a giovani ricercatori Chimici.info