Jean-Pierre Clamadieu e' il nuovo presidente Cefic | Chimici.info

Jean-Pierre Clamadieu e’ il nuovo presidente Cefic

wpid-3034_clamadieu.jpg
image_pdf

Cambio al vertice per Cefic, l’Associazione europea delle industrie chimiche: Jean-Pierre Clamadieu, ad di Solvay, succede al tedesco Kurt Bock, ad Basf.

Al centro delle priorità del mandato di Clamadieu il mantenimento della competitività per le oltre 29mila imprese chimiche europee, che si giocherà soprattutto sui costi dell’energia.

Afferma Clamadieu: “La pressione competitiva sta aumentando. La crescita dell’industria chimica nei paesi emergenti e negli Stati Uniti supera ormai quella europea, che si espande molto lentamente. Ne consegue una continua erosione della quota di vendite di prodotti chimici europei sul totale, che si è dimezzata negli ultimi vent’anni e che oggi non supera il 17%.”.

La preoccupazione è confermata dall’export dei prodotti chimici, che sta rallentando a causa della contrazione della domanda mondiale e del boom degli Stati Unitil legato allo shale gas: nel 2013 il saldo commerciale del comparto europeo è stato di 48,7 miliardi di euro, e nel 1° semestre 2014 è già stata registrata la perdita di 1,9 miliardi di esportazioni nette, rispetto allo stesso periodo del 2013.

Continua Clamadieu: “Esistono gli obiettivi dell’Unione europea su energia e cambiamenti climatici, ma non esiste una politica europea sull’energia. Le imprese però hanno bisogno di energia a prezzi sicuri e competitivi. Il mix energetico deve includere tutte le nostre fonti, dalle rinnovabili al nucleare. E l’Europa deve considerare anche lo shale gas”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Jean-Pierre Clamadieu e’ il nuovo presidente Cefic Chimici.info