Conferenza nazionale sull'attuazione del regolamento REACH | Chimici.info

Conferenza nazionale sull’attuazione del regolamento REACH

image_pdf

Governo italiano e la Rappresentanza della Ce in Italia

Conferenza nazionale sull’attuazione del regolamento REACH

Roma, 25 ottobre, APAT, Sala Conferenze via Curtatone 7

Il Governo italiano e la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia organizzano la 1a Conferenza nazionale sull’attuazione del regolamento (CE) n.1907/2006 concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH).

Dal 1 giugno 2007 è entrato in vigore il Regolamento REACH (CE) n. 1907/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio che, attraverso un unico testo normativo, sostituisce buona parte della legislazione comunitaria attualmente in vigore in materia di sostanze chimiche e introduce un sistema integrato per la loro registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione. REACH è l’acronimo di Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals.

La Commissione Europea, a partire dalla fine degli anni ’90, ha effettuato una ricognizione sull’efficacia degli strumenti legislativi in vigore nella Comunità in materia di gestione del rischio delle sostanze chimiche industriali. Tale ricognizione ha messo in luce la scarsa efficacia degli strumenti in vigore e la carenza di informazioni tossicologiche e ambientali per oltre il 90% delle sostanze in commercio nell’Unione Europea.

Il Regolamento prevede in particolare la registrazione di tutte le sostanze prodotte o importate nel territorio dell’Unione in quantità pari o superiore ad una tonnellata all’anno. Si è valutato che tale procedura interesserà circa 30.000 sostanze in uso nel settore chimico e nelle varie filiere manifatturiere.

Il Regolamento inoltre istituisce l’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche insediata ad Helsinki allo scopo di gestire e, in alcuni casi, di realizzare gli aspetti tecnico-scientifici e amministrativi connessi e di assicurarne la coerenza applicativa a livello comunitario.

Nell’applicazione del Regolamento REACH sono coinvolte altre Autorità nazionali oltre al MSE. L’ Autorità competente per l’Italia per gli adempimenti previsti dal Regolamento è il Ministero della Salute che opera d’intesa con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero dello Sviluppo Economico e il Dipartimento per le Politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel corso della Conferenza sarà presentato il piano nazionale per l’attuazione del regolamento e sarà avviato il confronto tra i soggetti istituzionali e gli attori economici e sociali impegnati nell’applicazione della nuova normativa europea sulle sostanze chimiche.

L’iscrizione è subordinata alla disponibilità logistica della sede della conferenza, ne verrà data conferma tramite e-mail.

 


Scarica il programma provvisorio

La scheda di adesione è vidibile presso il sito della APAT

Copyright © - Riproduzione riservata
Conferenza nazionale sull’attuazione del regolamento REACH Chimici.info