Antincendio, i chiarimenti del ministero dell'Interno sulla modulistica | Chimici.info

Antincendio, i chiarimenti del ministero dell’Interno sulla modulistica

wpid-2818_resistenzaalfuoco.jpg
image_pdf

Dal dipartimento dei Vigili del fuoco (area protezione passiva) del ministero dell’Interno arriva una circolare che fornisce chiarimenti sull’uso della modulistica di prevenzione incendi in materia di resistenza al fuoco. La circolare è rivolta ai consigli nazionali delle professioni tecniche (ingegneri, architetti, dottori agronomi e dottori forestali, chimici, geometri, periti industriali, agrotecnici, periti agrari), con l’obiettivo di uniformare le modalità di presentazione delle segnalazioni certificate di inizio di attività nel settore della prevenzione incendi.

Il documento chiarisce funzioni e scopi primari, in particolare, del modulo Cert.Rei e del modulo Dich.Prod. . Il primo rappresenta il documento principale per comprovare, da parte del professionista antincendio, le prestazioni di resistenza al fuoco dei prodotti da costruzione o degli elementi costruttivi, così come riscontrate in opera. Il secondo invece sostituisce il Cert.Rei quando la prestazione di resistenza al fuoco dipende dalla corretta posa in opera del prodotto. La circolare   scaricabile qui  riporta inoltre una tabella esplicativa in cui tutti i modelli per la certificazione di resistenza al fuoco sono suddivisi per le varie tipologie.

Copyright © - Riproduzione riservata
Antincendio, i chiarimenti del ministero dell’Interno sulla modulistica Chimici.info