Prodotti “green” dal petrolio? | Chimici.info

Prodotti “green” dal petrolio?

wpid-8490_detersivi.jpg
image_pdf

Cresce la coscienza ambientale dei consumatori e si moltiplicano sugli scaffali dei supermercati i prodotti che si definiscono ecosostenibili. Ma possiamo essere certi che essi siano davvero “green”? Secondo la ricerca presentata al convegno dell’American Chemical Society (ACS) da alcuni ricercatori guidati da Cara A.M. Bondi, gli ingredienti di questi prodotti possono provenire da una fonte inaspettata, il petrolio, piuttosto che da fonti naturali a base vegetale. Il team di scienziati ha descritto le analisi effettuate su una dozzina di campioni commerciali di detersivi.

In assenza di definizioni legali o standard di sostenibilità, Bondi e i suoi colleghi hanno utilizzato un indicatore di indiscutibile valenza scientifica e si sono chiesti: da dove deriva il carbonio contenuto nei prodotti, dai vegetali o è stato prodotto sinteticamente dal petrolio? Per rispondere, hanno impiegato la tecnica di datazione al carbonio 14.

I prodotti testati hanno mostrato variazioni significative nel contenuto di carbonio di origine vegetale: dal 28 al 97 per cento nei detersivi liquidi per bucato a mano, dal 28 al 94 per cento nei detersivi liquidi per lavatrice e dal 43 al 95 per cento nei detersivi liquidi per stoviglie.

La ricerca ha anche rivelato che tutti i prodotti testati che si posizionati nel mercato consumer come “verdi” contenevano in media oltre il 50% in più di carbonio a base vegetale rispetto ai campioni di prodotti testati senza tale posizionamento. “Alcuni degli altri risultati, tuttavia, sono stati una sorpresa – ha detto Bondi -. Il contenuto di carbonio di origine vegetale dei prodotti testati è stato in gran parte incompatibile con alcune delle affermazioni presenti sulla confezione. Ad esempio, un detersivo liquido che si dichiarava ‘privo di petroli’ ha mostrato di contenere soltanto il 69% di carbonio a base vegetale, il che significa che il restante 31% è derivato dal petrolio”.

“L’origine del carbonio – ha concluso la ricercatrice – è un elemento cruciale quando si parla di sostenibilità e, pertanto, comprendere il rapporto tra quello derivato dalle piante e quello derivato dal petrolio è un parametro importante sia per i consumatori sia per i produttori per cercare di minimizzare l’uso di combustibili fossili”.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Prodotti “green” dal petrolio? Chimici.info