L'influenza di ftalati e fenoli sulla salute | Chimici.info

L'influenza di ftalati e fenoli sulla salute

wpid-4523_dgfdfgf.jpg
image_pdf

Ancora sostanze chimiche sotto accusa: si tratta di fenoli, ftalati, fitoestrogeni che secondo gli scienziati del Mount Sinai School of Medicine di New York avrebbero un’influenza sistema ormonale ed endocrino dell’organismo. Secondo gli studi, le sostanze chimiche con cui vengono in contatto giornalmente le giovani donne sconvolgono le fasi della pubertà mettendo a rischio la salute.

“La ricerca ha dimostrato che le prime fasi dello sviluppo puberale nelle ragazze possono essere oggetto di effetti negativi sociali e medici, compreso il cancro e il diabete più avanti nella vita. Questa ricerca mostra un collegamento tra le sostanze chimiche a cui le ragazze sono esposte su base giornaliera e uno sviluppo precoce o ritardato” ha dichiarato la dottoressa Maria Wolff, professore di medicina preventiva e Scienze Oncologiche presso il Mount Sinai School of Medicine.

Si tratta di sostanze che sono presenti in numerosissimi prodotti che si usano quotidianamente. Tra questi ci sono prodotti di bellezza come gli smalti per le unghie, vari tipi di cosmetici, profumi, shampoo, lozioni eccetera. Ma non solo, poiché queste sostanze si trovano anche come rivestimento di certe capsule da ingestione, a rilascio ritardato, di certi farmaci o integratori alimentari; ma anche in prodotti plastici, in PVC e altri.

Lo studio è stato eseguito monitorando 1.151 bambine dall’età di età 6 – 8 anni per un anno. L’intento era quello di valutare l’impatto dell’esposizione agli agenti ambientali sullo sviluppo sessuale. I dati hanno mostrato che le tre maggiori classi di composti chimici sono state ampiamente rilevabili nella popolazione oggetto dello studio che ha evidenziato come l’elevata esposizione ad alcune sostanze chimiche è associata con lo sviluppo sessuale precoce.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'influenza di ftalati e fenoli sulla salute Chimici.info