La lavorazione della gomma più di 3000 anni fa | Chimici.info

La lavorazione della gomma più di 3000 anni fa

wpid-5931_nuovamayadei.jpg
image_pdf

Già nel 1500 a.c. l’antica civiltà dei Maya aveva perfezionato un metodo chimico per potenziare le proprietà della gomma naturale. Lo riferisce una ricerca del Mit che ha rivelato quanto fossero estese le conoscenze in chimica nelle civiltà pre-colombiane.

Gli Aztechi, molto prima che Charles Goodyear inventasse la vulcanizzazione, trattavano diversamente la gomma secondo l’uso che dovevano farne: per fabbricare suole per sandali, realizzavano una gomma resistente; per costruire palle di gomma utilizzate nei giochi, trattavano la gomma per ottenere una sostanza elastica adatta al rimbalzo. Per ornamenti e per la fabbricazione di armi fabbricavano una gomma ottimizzata per la resistenza e la forza.

Lo scopo veniva raggiunto intervenendo sul lattice estratto dagli alberi ed il succo dei viticci di Ipomea locali, come descrivono Dorothy Hosler e Michael Tarkanian del Dipartimento di Scienze ed Ingegneria dei Materiali del MIT.

Ma pare che il trattamento chimico non si limitasse alla sola gomma secondo gli scienziati molto probabilmente, il trattamento chimico era utilizzato anche nella metallurgia per intervenire sulle proprietà meccaniche dei metalli.

di G.G.

Copyright © - Riproduzione riservata
La lavorazione della gomma più di 3000 anni fa Chimici.info