Il diabete svelato dalle lacrime | Chimici.info

Il diabete svelato dalle lacrime

wpid-10316_sessolelacrimeabbassanoiltestosterone.jpg
image_pdf

Uno studio pubblicato sulla rivista Analytical Chemistry condotto dagli scienziati dell’Università del Michigan, negli Stati Uniti, presenta un  particolare dispositivo, composto da un sensore elettrochimico in grado di misurare i livelli di zuccheri nel sangue, evitando prelievi, senza pungere la pelle dell’interessato, ma raccogliendone una lacrima.

Questo studio potrebbe aiutare le migliaia di persone, affette da questa malattia che sono costrette ad analizzare le gocce del proprio sangue diverse volte al giorno, per controllare i livelli di zuccheri presenti nell’organismo.

Ma i cosiddetti prick test, alla lunga possono danneggiare le dita, che divengono molto sensibili a queste pratiche attualmente utilizzate, senza contare che, per quanto basso, permane sempre il rischio di infezioni.

Si stima che nel mondo circa 350 milioni di persone soffrano di diabete, se dunque l’efficacia di questa tecnica verrà accertata anche sull’uomo, milioni persone potrebbero vedere migliorate le loro condizioni di vita.

A.U.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il diabete svelato dalle lacrime Chimici.info