Chimica, settore sostenibile anche nella logistica | Chimici.info

Chimica, settore sostenibile anche nella logistica

wpid-17640_set.jpg
image_pdf

Federchimica ha lanciato il nuovo Set, Servizio emergenze trasporti, il programma volontario che impegna le imprese aderenti a supportare le pubbliche autorità, in particolare i Vigili del Fuoco, nella gestione di incidenti o emergenze in cui siano coinvolti prodotti chimici.

Sey è stato presentato nell’ambito della 10a Conferenza Logistica promossa da Federchimica e Certiquality, istituto di certificazione della qualità. Set è nato nel 1998 grazie all’accordo di collaborazione tra Federchimica e ministero dell’Interno (Dipartimento Protezione Civile e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco) e fa parte della rete Ice, il programma europeo per la gestione delle emergenze nei trasporti di prodotti chimici.

Dapprima utilizzato come servizio di supporto alle segnalazioni dei Vigili del Fuoco, oggi Set è un centro operativo di eccellenza per la gestione delle emergenze e del rischio chimico in generale, rivolto anche a tutte le componenti del sistema, pubblico e privato, che interagiscono nella prevenzione del rischio dei prodotti chimici. L’organizzazione è stata infatti ulteriormente ampliata, assicurando, con le proprie squadre di emergenza, anche le fasi di bonifica dei luoghi ove è avvenuto l’eventuale incidente.

Il servizio è attivo 24 ore su 24 ogni giorno dell’anno su tutto il territorio nazionale, non solo per trasporto ferroviario e su gomma, ma anche marittimo grazie a Rempec, il centro di gestione emergenze da inquinamento in mare, con sede a Malta. Set si attiva chiamando il numero di emergenza nazionale, gratuito per le autorità pubbliche; il Centro di risposta nazionale valuta poi il tipo di intervento necessario.

Copyright © - Riproduzione riservata
Chimica, settore sostenibile anche nella logistica Chimici.info