Attivato un impianto industriale di gas naturale liquefatto | Chimici.info

Attivato un impianto industriale di gas naturale liquefatto

wpid-22499_impiantognl.jpg
image_pdf

Il gas naturale liquefatto inizia ad alimentare sempre più anche il sistema industriale: nei giorni scorsi l’azienda Liquigas, attiva nel settore del gnl, ha annunciato di aver completato e avviato il suo primo impianto a uso industriale, che è peraltro uno dei primi in Italia di questa tipologia. Realizzato in accordo con l’azienda veronese Craver, che produce carbonato di calcio naturale e silicati, l’impianto è attivo da febbraio e sta già portando benefici all’azienda, in particolare in termini di diminuzione dell’impatto ambientale, in quando il gas ha emissioni di CO2 e di NOx inferiori rispetto agli altri combustibili e una totale assenza dell’anidride solforosa. A questi benefici va aggiunta la riduzione dei costi, garantita dalla stabilità del prezzo del Gnl e dal minor costo della caloria prodotta rispetto ad altri combustibili.

“Il 70% dei costi aziendali è relativo alla voce energetica; proprio per questa ragione, grazie alla conversione da btz a gnl, ci aspettiamo un risparmio significativo”, commenta il presidente di Craver, aggiungendo che non è secondaria la questione ambientale: “il Gnl è un combustibile più pulito e, per un’azienda come la nostra, attenta a questo aspetto, si è trattato di un cambiamento importante”.

L’impianto gnl comprende un serbatoio criogenico di stoccaggio da 90 metri cubi e due vaporizzatori da 750 metri cubi/ora e assicura il corretto funzionamento del processo produttivo dell’azienda, rappresentato principalmente dall’essiccazione della materia prima (i limi del marmo da cui si ricava il carbonato di calcio). L’azienda ha già annunciato di voler realizzare anche un impianto di cogenerazione, alimentato a gnl, per ottimizzare maggiormente la propria spesa energetica, attraverso la produzione integrata del calore e dell’elettricità, necessari al processo produttivo.

“Attualmente il gnl è già diffuso in aree come Spagna, Nord Europa e Turchia e ci aspettiamo uno sviluppo interessante anche in Italia, dove sono in corso delle analisi per la costruzione di terminali e dove è allo studio l’utilizzo del Gnl nel comparto navale e dell’autotrazione”, ha aggiunto Massimiliano Montorfano, responsabile energie alternative e innovazione di Liquigas, target industriale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Attivato un impianto industriale di gas naturale liquefatto Chimici.info