Assolombarda: Formazione e ricerca sono fondamentali per la chimica | Chimici.info

Assolombarda: Formazione e ricerca sono fondamentali per la chimica

wpid-3463_assolombarda.jpg
image_pdf

“Anche nei momenti di congiuntura economica sfavorevole, temi come formazione e ricerca restano fondamentali per la chimica”. Così Antonio Colombo, direttore generale Assolombarda, ha aperto il convegno “Industria chimica e chimico-farmaceutica milanese: come favorire la ripresa”.

Alla tavola rotonda hanno partecipato: Claudio Bettoni (segretario generale Filcem-Cgil Milano); Marco Martinelli (componente comitato presidenza Federchimica); Roberto Rettani (presidente gruppo chimici Assolombarda); Stefano Servi (direttore dipartimento di Chimica, materiali e ingegneria chimica G. Natta del Politecnico di Milano). Le conclusioni sono state affidate a Romano La Russa, assessore all’Industria Regione Lombardia.

Durante il dibattito, Maria Grazia De Maglie (Centro Studi Assolombarda) ha presentato il “Quaderno sulla chimica a Milano”, realizzato dal Gruppo Chimici e dal Centro Studi di Assolombarda. “É la terza edizione del Quaderno, la prima è stata fatta nel 2000. Non sono emerse grosse novità, questo vuol dire che il settore della Chimica a Milano e forte e stabile”.

A dar manforte alla tesi di De Maglie i dati: in provincia di Milano si concentra il 55% delle unità lombarde del settore chimico e il 59% degli addetti. E il rapporto della provincia milanese con il resto d’Italia è del 17,5% per le unità e del 23,7% per gli addetti. Secondo i dati 2007, l’Italia è il terzo Paese europeo nella produzione chimica, con l’11% sulla produzione totale Ue, preceduta solo da Germania (25,3%) e Francia (14,5%).

Copyright © - Riproduzione riservata
Assolombarda: Formazione e ricerca sono fondamentali per la chimica Chimici.info